Mercoledì 19 Giugno 2024
Volto nuovo in via Sparagonà: la vicepresidente Pacher dona un poster educativo


S. Teresa, una piazzetta riqualificata per lanciare un messaggio di rispetto e fratellanza

di Andrea Rifatto | 12/04/2021 | ATTUALITÀ

956 Lettori unici

Il poster installato nella piazzetta

Volto nuovo per la piazzetta di via Santa Lucia a Santa Teresa di Riva, riqualificata dal Comune dopo anni di abbandono e degrado anche a causa dei vandali. Nello slargo situato in cima alla strada strada parallela alla via Sparagonà si sono conclusi da poco i lavori svolti dalla ditta santateresina “Edilizia Spadaro Srls”, per una spesa di circa 15mila euro, e l'area è stata sistemata e abbellita con l'eliminazione delle barriere architettoniche, l'ampliamento dell'area giochi con nuove attrezzature, la posa di panchine e la sistemazione delle aiuole, in modo da offrire alla collettività un luogo di aggregazione sociale più accogliente, bello e sicuro, soprattutto per i giovani e le famiglie del quartiere. Sul muro della piazzetta è stato inoltre installato un pannello che riporta delle frasi con messaggi di Paolo Borsellino, Martin Luther King, Nelson Mandela, Rita Levi Montalcini e Pitagora contro la violenza, il bullismo e l’uso di alcool, donato dalla vicepresidente del Consiglio Cristina Pacher, che ha fortemente voluto la riqualificazione della piazza: “In questo nuovo contesto ho voluto aggiungere un dono mio personale, lo definirei quasi un ‘post scriptum’, una piccola aggiunta per specificare meglio la motivazione e l’importanza di questa riqualificazione strutturale - spiega la consigliera - e nel fare questo ho pensato soprattutto ai ragazzi. Questo dono che nasce dalla consapevolezza dell'importanza del ruolo di noi genitori nella crescita e nell’educazione dei nostri figli. Ritengo che il nostro sia il mestiere più difficile ma anche il più bello al mondo, tante sono le gioie e le soddisfazioni che i figli ci regalano, ma altrettante sono le responsabilità che abbiamo nei loro confronti, e le preoccupazioni che nutriamo per i tanti pericoli presenti nella nostra società: la diffusione della violenza tra i pari e della violenza di genere, l’uso di droga e di alcool anche tra i giovanissimi, le insidie presenti sui social, piazze virtuali che nascondono pericoli reali, le crescenti disparità economiche e sociali, tutti legati allo stesso comune denominatore la mancanza di Rispetto per se stessi e per gli altri. In questo momento così difficile e complicato il ruolo dei genitori è fondamentale perché dall’educazione, dai valori, dall’esempio che riusciamo a trasmettere ai nostri figli, dipende poi il loro modo di comportarsi e di agire nella società in cui vivono. Il ruolo dei genitori è quindi doppiamente importante per i benefici che ne può ricavare la famiglia ma soprattutto l’intera società” 

Ho voluto fissare su questo pannello dei pensieri con l’augurio che possano diventare degli spunti di riflessione con i nostri figli, con i loro amici, in famiglia, a scuola, e con chi frequenta questa piazzetta - sottolinea Pacher - e mi auguro che dalla lettura, dalla riflessione e dalla discussione sui loro contenuti possono nascere momenti di crescita individuale e sociale, soprattutto per i ragazzi. Impariamo a relazionarci con più gentilezza, stiamo attenti a non ferire gli altri con parole o gesti, incoraggiamo e stimoliamo i ragazzi, diamo noi per primi un buon esempio da seguire, poniamo la stima e il rispetto alla base della loro educazione e faremo di loro uomini e donne in grado di cambiare questo mondo. Nella storia dell’umanità i momenti difficili ci sono sempre stati, ed è proprio in questi momenti che l’uomo ha sempre trovato la forza di reagire e di cambiare, e sono sicura che anche adesso lo faremo, basta ripartire dai valori essenziali che rendono la vita più bella e dignitosa. Con l’augurio che questa piazzetta - conclude la vicepresidente - possa quanto prima riempirsi della vitalità e della gioia di tante giovani menti pensanti”. Venerdì Cristina Pacher ha effettuato un sopralluogo al termine dei lavori insieme al sindaco Danilo Lo Giudice, al suo vice Domenico Trimarchi, agli assessori Gianmarco Lombardo e Annalisa Miano e al consigliere Santino Veri. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.