Mercoledì 01 Dicembre 2021
Il Comune ha deciso di rifare completamente la tubazione ormai inutilizzabile


S. Teresa, un chilometro di nuovo acquedotto a monte del paese: avviati altri lavori

di Andrea Rifatto | 24/06/2021 | ATTUALITÀ

568 Lettori unici

I lavori in corso a Combraci

Ad un anno di distanza dal primo intervento in un tratto ristretto, l’Amministrazione comunale di Santa Teresa di Riva ha deciso di rifare completamente la rete idrica in contrada Combraci, nella zona a monte del paese, dove non si era intervenuto in occasione dell’ammodernamento dell’acquedotto effettuato circa vent’anni fa. L’Ufficio tecnico ha infatti preso atto di “numerose segnalazioni da parte di utenti che lamentavano la poca pressione della fornitura e la carenza idrica nelle ore di maggior utilizzo dell’acqua” e dopo un sopralluogo è stata constatata la necessità di provvedere ad eseguire lavori di sostituzione di un tratto di circa 1.000 metri della condotta idrica in acciaio ormai sclerotizzato, allo scopo di ripristinarne l’efficienza e permettere il normale approvvigionamento idrico delle utenze servite, circa una decina quelle che ricadono nella zona. A tale scopo il responsabile del Servizio Progettazioni, l’ingegnere Onofrio Crisafulli, ha redatto una perizia di spesa dell’importo complessivo di 39mila euro, di cui 27mila 940 per lavori e 9mila 575 per somme a disposizione: l’Ufficio tecnico, con responsabile del procedimento l’architetto Angelo Caminiti, ha quindi avviato la trattativa diretta sul Mercato della Pubblica Amministrazione con l’impresa “Cmp Costruzioni Srl” di Carmelo Palella, con sede a Santa Teresa, che ha offerto un ribasso del 13,15 % per l’importo di 25mila 750 euro esclusa Iva, con un costo totale a carico del Comune pari a 34mila 517 euro. La stessa ditta, un anno fa, aveva sostituito 270 metri di tubazione idrica nel tratto più a valle, a Ligoria, per una spesa di 11mila euro. “Un altro impegno che avevamo preso con la nostra comunità e che stiamo mantenendo - commenta il sindaco Danilo Lo Giudice - da tantissimi anni la zona a monte di Combraci e Ligoria ha avuto nel periodo estivo problemi di approvvigionamento idrico, dovuti sia alla tubazione minuta e obsoleta, sia anche ad alcuni usi impropri che via via negli anni siamo riusciti ad eliminare. Avevamo assunto l’impegno di realizzare una nuova condotta e finalmente stiamo procedendo, quella vecchia verrà definitivamente eliminata, gli attuali contatori dovranno essere portati all’esterno dai vari proprietari e finalmente anche questa criticità verrà eliminata”. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.