Venerdì 19 Ottobre 2018
Rischi igienici, di incendio o esondazione per la presenza di arbusti e rifiuti


S. Teresa, torrente Portosalvo nel degrado: il sindaco ordina la pulizia

di Redazione | 19/07/2018 | ATTUALITÀ

963 Lettori unici

Il torrente Portosalvo

Erbacce, arbusti e rifiuti nel torrente Portosalvo a S. Teresa, con rischi di natura igienico-sanitaria e di incendi. E così questa mattina il sindaco Danilo Lo Giudice ha firmato un’ordinanza urgente disponendo l’esecuzione di lavori di pulizia e manutenzione ordinaria del letto nel tratto tra l’incrocio con la via Panoramica fino il tratto tombinato in prossimità del viadotto autostradale, in corrispondenza delle vie Savoca e Portosalvo. “L’alveo si presenta invaso da vegetazione arbustiva e risulta oggetto di abbandono di rifiuti di varia natura – ha scritto il sindaco – e lo stato dei luoghi, oltre a comportare problemi di natura igienico-sanitaria per i cittadini che risiedono in prossimità dell’alveo, in caso di forti precipitazioni meteoriche potrebbe comportare notevoli rischi dovuti alla tombinatura delle acque nel tratto prossimo alla foce”. Il primo cittadino ha quindi manifestato la volontà dell’Amministrazione comunale procedere con le operazioni di pulizia del torrente Portosalvo limitatamente al tratto insistente sul territorio di S. Teresa, “al fine di ripristinare un’opportuna officiosità idraulica dello stesso in vista di futuri eventi meteorologici di carattere piovoso che, come evidente nel recente passato, risultano di natura eccezionale per intensità e portata, con potenziali rischiosi ripercussioni sull’incolumità dei cittadini”. Dal corso d’acqua non è prevista l’asportazione di alcun material  se non quello legnoso di intralcio al necessario deflusso delle acque. Spetterà adesso all’Ufficio tecnico individuare la ditta che dovrà eseguire gli interventi con l’utilizzo dei mezzi necessari. L’ordinanza è stata notificata anche al Dipartimento regionale per l’Ambiente–Demanio Idrico Fluviale competente per territorio.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.