Martedì 26 Maggio 2020
L'edificio è chiuso da giugno per lavori. Il parroco ha ottenuto il via libera


S. Teresa, tetto quasi completo alla Sacra Famiglia: la chiesa riaprirà per Natale

di Andrea Rifatto | 17/12/2019 | ATTUALITÀ

867 Lettori unici

Il ponteggio all'interno della chiesa

La comunità parrocchiale della Sacra Famiglia di Santa Teresa di Riva riavrà la sua chiesa per le celebrazioni natalizie. Le porte dell’edificio di culto del quartiere Centro torneranno infatti a riaprirsi nonostante siano in corso i lavori di manutenzione straordinaria della copertura che da metà giugno precludono l’accesso ai fedeli, che continuano a seguire le messe nel salone parrocchiale. Ma dal 24 dicembre la chiesa tornerà fruibile, seppur per un periodo limitato. “Ho presentato richiesta di riapertura al responsabile unico del procedimento – spiega padre Alessandro De Gregorio, parroco della Sacra Famiglia dallo scorso agosto – e mi è stato concesso di riaprire la chiesa fino al 6 gennaio, cosicché sarà possibile celebrare tutte le funzioni al suo interno, anche perché gli operai della ditta, che ha avuto massima disponibilità e gentilezza, saranno in ferie”. Ieri sono giunte in cantiere le tegole per completare il manto di copertura, la cui struttura portante in legno è stata interamente ricostruita visto che le vecchie capriate, posate 112 anni fa, erano ormai deteriorate, così come le tegole sbriciolate; nei giorni scorsi sono stati invece montati i pannelli di impermeabilizzazione e coibentazione e le lastre sottocoppo. “Verranno posate 8.000 tegole e contiamo di finire in questa settimana – spiega don De Gregorio – poi a gennaio, alla ripresa dei lavori, si procederà con la pitturazione interna e la realizzazione della rampa per disabili all’ingresso, mentre sono già stati sostituiti gli infissi esterni in legno con vetri colorati e artistici, come prescritto dalla Soprintendenza. Speriamo di terminare tutti i lavori ai primi di febbraio”. La fine degli interventi sul tetto permetterà di rimuovere il ponteggio all’interno, montato per puntellare la controsoffittatura in legno allo scopo di prevenire eventuali cedimenti, e dunque la chiesa della Sacra Famiglia riaprirà per la messa della vigilia di Natale di martedì 24, alle ore 23.30. L’insediamento ufficiale del parroco Alessandro De Gregorio, alla presenza dell’arcivescovo di Messina, si terrà invece a febbraio una volta concluso tutto il restauro. I lavori di manutenzione straordinaria sono stati finanziati con 516mila euro dall'Assessorato regionale Infrastrutture e Mobilità dopo l’istanza presentata nel 2015 dalla parrocchia e affidati alla ditta Cinquemani Gianpeppino di Favara (Ag), per un totale di 226mila 720 euro. Il team di progettazione e direzione lavori è formato dagli architetti Antonio Micalizzi, Francesco Gregorio e Roberto Carella.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.