Mercoledì 25 Maggio 2022
Stanziate le somme per la progettazione definitiva


S. Teresa. Si punta a sopraelevare il Municipio

di Gianluca Santisi | 27/09/2013 | ATTUALITÀ

2286 Lettori unici

Il palazzo municipale di S. Teresa, costruito nel 1987

Via libera alla sopraelevazione del palazzo municipale. I risultati dei saggi effettuati per verificare i valori di resistenza della struttura sono tali da consentire la realizzazione di un nuovo piano. La Giunta non ha perso tempo e in una recente seduta ha deliberato di assegnare 25mila euro al direttore dell’Area Pianificazione e Gestione del Territorio, Franco Cisto, soldi che serviranno per la progettazione definitiva. L’incarico sarà assegnato nei prossimi giorni. Il progetto di sopraelevazione del municipio è inserito al 64.esimo posto nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2013/2015 con priorità 1 (massima). Il preliminare presenta una spesa di 971.800. Il nuovo piano potrebbe occupare circa la metà del terrazzo del municipio. Una delle ipotesi formulate nelle scorse settimane era quella di realizzare una struttura in acciaio o legno che, una volta completata, avrebbe potuto ospitare l’aula per le riunioni consiliari. Attualmente, le sedute del Consiglio si svolgono nella sala conferenze di villa Crisafulli-Ragno ma l’Amministrazione comunale ha manifestato l’intenzione di trasformare lo storico edificio di via Francesco Crispi in un centro per la cura dei bambini disabili. In tal caso sarebbe necessario trovare una nuova sede per le riunioni del Civico consesso. La sopraelevazione del municipio, con la realizzazione di nuovi locali, chiuderebbe il cerchio.

Più informazioni: municipio santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.