Giovedì 28 Maggio 2020
Nessuna proposta per allestire zone dedicate ai disabili e aree per gli animali


S. Teresa. Slitta al 2017 l'istituzione di spazi riservati sulla spiaggia

di Andrea Rifatto | 19/08/2016 | ATTUALITÀ

1690 Lettori unici

L'arenile santateresino

Slitta al prossimo l’anno la realizzazione sulla spiaggia di S. Teresa di Riva di spazi riservati ai disabili e di aree per gli animali d'affezione. L’1 luglio scorso il sindaco Cateno De Luca aveva firmato un avviso rivolto alle associazioni cittadine e ai proprietari dei lidi balneari esistenti sull'arenile che fossero interessati a garantire lo svolgimento dei due servizi in forma sperimentale, nel periodo dall'1 al 31 agosto: “Proviamo a fare in massimo due zone della nostra spiaggia degli appositi spazi per i nostri amici domestici che vogliamo portare al mare con noi, così ne vietiamo la presenza nelle altre zone – aveva suggerito il primo cittadino – e proviamo a fare un apposito spazio per i nostri fratelli speciali per fargli gustare il nostro mare?”. Alla scadenza del termine fissato, però, non è giunta in municipio alcuna proposta. “Per il prossimo anno si avranno appositi spazi in spiaggia per animali domestici e la parte della spiaggia di fronte al plesso che ospita i servizi riabilitativi (ex giudice di pace) sarà attrezzata per i diversamente abili” – ha promesso il sindaco De Luca nei giorni scorsi. L’accesso ai portatori di handicap in carrozzina all’arenile viene comunque garantito grazie alle rampe realizzate da quattro anni a questa parte con le mattonelle in cemento, mentre sulla spiaggia libera è vietata la presenza degli animali. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.