Venerdì 01 Luglio 2022
Protocollo d’intesa tra il Comune e l’Istituto Ancelle Riparatrici


S. Teresa. Si lavora per far ripartire l'attività teatrale

16/08/2013 | ATTUALITÀ

2497 Lettori unici | Commenti 1

Il Liceo Sacro Cuore, gestito dalle Ancelle Riparatrici

Sono state avviate nei giorni scorsi le procedure per sottoscrivere un protocollo d’intesa tra il Comune di Santa Teresa di Riva e l’Istituto Ancelle Riparatrici per la sistemazione e la gestione della palestra e dell'auditorium esistenti all'interno dell'istituto scolastico superiore "Sacro Cuore" di via Mons. Celona. I rappresentanti dell’amministrazione comunale hanno incontrato la Madre Superiore Suor Chiara Adamo per affrontare i dettagli dell’intesa, di cui si era discusso già in un altro incontro nei mesi scorsi. Il Segretario Comunale ha avuto incarico di predisporre la bozza di accordo che consentirà al Comune di Santa Teresa di Riva di gestire la palestra e l’auditorium compatibilmente con le attività dell’Istituto che, principalmente, sono concentrate negli orari mattutini. L’ufficio Tecnico Comunale sta predisponendo un computo metrico di massima per la messa a norma della palestra e per riqualificare l’annesso auditorium da destinare anche ad attività teatrali e musicali “Con la sottoscrizione del protocollo d’intesa con l’Istituto Ancelle Riparatrici – dichiara il Sindaco Cateno De Luca – consentiremo alla comunità di avere a disposizione un' ulteriore struttura per attività sportive ed un auditorium per riprendere le attività teatrali già brillantemente organizzate presso il Teatro Val d’Agrò mediante appositi ambienti a norma sotto il profilo della fruibilità e sotto il profilo acustico. Ringrazio – continua il primo cittadino – la Madre Superiore Suor Chiara Adamo per la disponibilità e la sensibilità ulteriormente manifestata nei confronti dei santateresini confermando che le sinergie tra le varie istituzioni, laiche e religiose, possono dare ulteriori risultati senza snaturare le finalità e le competenze che connotano i rispettivi ruoli. Riteniamo – conclude il sindaco – che con circa 100.000 € già previsti nel bilancio 2013 potremo garantire entro Natale l’inaugurazione delle due strutture e l’inizio di una nuova stagione teatrale e musicale organizzata dal Comune di Santa Teresa di Riva in collaborazione con le eccellenti professionalità ed associazioni santateresine che in questi anni hanno eroicamente operato nel settore nonostante il totale disinteresse delle istituzioni locali.”


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 16/08/2013 alle 08:00:03

Ottima l'idea: con poca spesa si può ottenere un buon risultato. Ricordiamoci che il teatro, la cultura, il confronto di idee sono il motore di una comunità: solo così si cresce, in tutti i sensi!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.