Martedì 20 Ottobre 2020
Appostamenti della Polizia municipale sul lungomare per garantire sicurezza


S. Teresa, scattati i controlli al traffico con l'autovelox: arrivano già le prime multe

di Andrea Rifatto | 24/08/2020 | ATTUALITÀ

1011 Lettori unici

La pattuglia con l'autovelox sul lungomare

Sono scattati nel weekend appena trascorso a Santa Teresa i primi servizi di controllo con l’utilizzo dell’autovelox, per sanzionare chi non rispetta i limiti di velocità e garantire maggiore sicurezza sulle strade. Grazie all’apparecchio acquistato dal Comune (costato 18mila 910 euro), la Polizia municipale ha iniziato venerdì sera i rilevamenti sul lungomare Falcone-Borsellino, all’altezza di piazza Municipio, verificando il rispetto del limite di 50 km/h che vige in paese: l’autovelox ha una tolleranza di 5 km/h e dunque la sanzione scatterà non appena si toccheranno i 56 km/h. Il Comune ha installato la segnaletica verticale fissa che indica la presenza di controlli per il rilevamento della velocità e durante il servizio è stato posizionato anche un cartello mobile alcune decine di metri prima della pattuglia (visibile anche grazie ai lampeggianti blu fissi), in modo da segnalare agli automobilista l’esistenza dell’apparecchio. Al controllo di “esordio”, effettuato tra le 21 e mezzanotte, erano presenti anche il comandante della Polizia municipale, capitano Diego Mangiò, e l’assessore alla Viabilità Domenico Trimarchi: “I rilevamenti della velocità vengono svolti nell'ottica della prevenzione dei sinistri stradali e al fine di evitare che la notte le nostre strade possano diventare circuiti di Formula Uno - spiega Trimarchi - l'obiettivo che ci siamo prefissati non é quello di fare cassa bensì di migliorare la sicurezza, evitando che si continuino a perpetrare comportamenti anomali da parte di automobilisti indisciplinati, ed é stato raggiunto. L'autovelox, infatti, vuole essere un deterrente per gli automobilisti e basta rispettare le regole per non incorrere in sanzioni”. I controlli sono andati avanti anche sabato e domenica e sono state già rilevate le prima infrazioni, che verranno notificate agli automobilisti indisciplinati. “Ringrazio il comandante Mangiò e tutto il Corpo di Polizia municipale - ha aggiunto l’assessore - che nei giorni scorsi hanno preso parte ad un corso di formazione relativo a questo strumento e che quotidianamente si prodigano per garantire la maggiore vivibilità possibile nella nostra splendida comunità”. I controlli verranno effettuati in diverse fasce orarie e andrebbero effettuati anche nel primo pomeriggio e nel cuore della notte, ad esempio dopo mezzanotte, in quanto sono quelle in particolare le ore in cui tanti premono sull’acceleratore, mettendo a rischio l’incolumità propria e degli altri.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.