Lunedì 21 Settembre 2020
L'area è abbandonata da anni tra spazzatura, vecchi cassonetti e cattivi odori


S. Teresa, rifiuti e degrado a fianco del depuratore: una zona terra di nessuno - FOTO

di Andrea Rifatto | 12/09/2020 | ATTUALITÀ

323 Lettori unici

Spazzatura disseminata ovunque

Regna il degrado più totale nell’area intorno al depuratore fognario di Santa Teresa. Agli odori che provengono dall’impianto di trattamento e smaltimento dei reflui, si aggiungono quelli di rifiuti e scarti di ogni genere gettati dai soliti incivili nel terreno a ridosso della struttura, lungo la Strada provinciale 17 di San Pietro e Paolo al confine con il comune di Savoca, sulla sponda sinistra del torrente Agrò e ai lati della fiumara di Botte. A fianco del depuratore, infatti, esiste uno slargo sterrato da sempre in stato di abbandono, che diversi hanno scelto come luogo dove scaricare immondizia, spesso fin dentro il letto del corso d’acqua, contribuendo così ad aumentare lo stato di incuria della zona. Tra le erbacce fanno la loro “bella” comparsa sacchi di spazzatura, rifiuti sfusi, beni ingombranti, il tutto tra un odore nauseando generato da carcasse di animali. Nello slargo sono presenti anche due vecchi cassonetti capovolti per la raccolta stradale dei rifiuti, che spesso vengono spostati, non si sa esattamente da chi, lungo il perimetro dell’area. Il terreno ricade nel territorio del comune di Santa Teresa, anche se la competenza potrebbe essere del Demanio fluviale, ma in ogni caso è opportuno che chi di competenza si attivi innanzitutto per ripulirlo, anche al fine di eliminare rischi di natura igienico-sanitaria attualmente esistenti, per poi procedere a recintarlo per evitare che venga utilizzato come discarica o riqualificarlo come zona di sosta/manovra. Di certo nelle condizioni in cui si trova attualmente non rappresenta un bel bigliettino da visita per quanti arrivano a Santa Teresa o comunque transitano su quella strada, compresi i bus di linea e i pullman turistici che si recano a Savoca.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.