Sabato 27 Novembre 2021
Presidente del sodalizio è stato eletto il vicebrigadiere Francesco Musicò


S. Teresa. Ricostituita la sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri

di Redazione | 18/02/2016 | ATTUALITÀ

3010 Lettori unici

Il vicebrigadiere Francesco Musicò

Su disposizione della presidenza nazionale, si è ricostituita nei giorni scorsi la sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di S. Teresa di Riva. Ne fanno parte 23 carabinieri in congedo ma il numero dei soci è destinato a crescere, viste le numerose richieste di adesione pervenute da altri colleghi, familiari e simpatizzanti. Con la ricostituzione del sodalizio santateresino è stato formato, tramite elezione, il Consiglio sezionale, composto da: luogotenente Stefano Feudale Foti, maresciallo maggiore aiutante Carmelo Lombardo, brigadiere capo Giovanni Romeo, vice brigadiere Francesco Musicò e carabiniere Angelo Parisi. Due i componenti di riserva: il maresciallo maggiore aiutante S.Ups Giuseppe Minici e il carabiniere Carmelo Frazzica. All’interno del Consiglio è stato eletto all’unanimità alla carica di presidente della Sezione il vice brigadiere Francesco Musicò, che a sua volta ha designato come segretario il brigadiere Giuseppe Aranciotta e revisori dei conti gli appuntati scelti Antonino Fazio e Pietro Previte.

A disposizione della sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di S. Teresa di Riva sono stati messi dal sindaco Cateno De Luca i locali a piano terra del’ex municipio, in piazza V Reggimento Aosta. Dopo l’ufficializzazione delle cariche i soci hanno voluto ringraziare il primo cittadino, il presidente del Consiglio comunale Santino veri e l’Amministrazione per la disponibilità mostrata e la vicinanza verso i rappresentanti in congedo dell’Arma dei Carabinieri.
Scopo del sodalizio, costituito oggi da 1700 Sezioni di cui 27 all’estero, è promuovere e cementare i vincoli di cameratismo e di solidarietà fra i militari in congedo e quelli in servizio dell'Arma, e fra essi e gli appartenenti alle Forze Armate ed alle rispettive associazioni; tenere vivo fra i soci il sentimento di devozione alla Patria, lo spirito di corpo, il culto delle gloriose tradizioni dell'Arma e la memoria dei suoi eroici caduti; realizzare, nei limiti delle possibilità, l'assistenza morale, culturale, ricreativa ed economica a favore degli iscritti e delle loro famiglie; promuovere e partecipare – anche costituendo appositi nuclei – ad attività di Volontariato per il conseguimento di finalità assistenziali, sociali e culturali.

Più informazioni: associazione carabinieri santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.