Domenica 05 Febbraio 2023
I cittadini potranno visitare i defunti tumulati nell'area interessata dall'ampliamento


S. Teresa, riapre per dieci giorni la parte del cimitero chiusa da dicembre per lavori

di Andrea Rifatto | 05/04/2022 | ATTUALITÀ

465 Lettori unici

I lavori attualmente in corso nella quarta terrazza

Tornerà fruibile nel periodo pasquale la parte del cimitero di Santa Teresa di Riva interdetta dal 5 dicembre per i lavori di ampliamento. L’Amministrazione comunale ha infatti annunciato che dopo quattro mesi di chiusura sarà possibile far visita ai defunti tumulati nella quarta terrazza, lultima in alto entrando dalla scala principale, dove sono in corso gli interventi per la costruzione della seconda terrazza sopraelevata, il blocco A1 da 216 posti, che sorgerà ad unaltezza di 11,50 metri dal pavimento. In questi mesi non sono mancate le lamentele da parte dei santateresini che non hanno potuto raggiungere le tombe dei loro familiari, circa 300, rimaste abbandonate e nell’incuria tra polvere e fiori appassiti, in quanto la terrazza è divenuta area di cantiere e dunque inaccessibile per motivi di sicurezza. Da sabato 9 a lunedì 18 aprile, invece, sarà riaperta grazie alla sospensione dei lavori concordata tra il Comune e la società privata che sta effettuando l’ampliamento del cimitero in project financing, il Consorzio Artigiano Edile Sicilia” di Pace del Mela: il cimitero è accessibile tutti i giorni dalle 7.30 alle 12.30 e martedì, giovedì, sabato e domenica anche dalle 15 alle 18.30. Attualmente l’impresa esecutrice delle opere sta completando la realizzazione degli anelli di fondazione che circondano i blocchi loculi esistenti, dai quali si innalzeranno i pilastri in acciaio a sostegno della piattaforma in elevazione, con struttura portante in travi metalliche e solaio collaborante in lamiera grecata con getto di completamento in calcestruzzo, che avrà le dimensioni di 23,25 per 5,20 metri e sarà servita sia da una scala di accesso dalla terrazza adiacente che da un ascensore, utilizzabile in particolare anche dai portatori di handicap.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.