Mercoledì 19 Gennaio 2022
Si riparte dopo due mesi e mezzo. Quasi finiti gli interventi ad ingresso paese


S. Teresa, riaperto il cantiere del campo da calcio: ultimo step per concludere i lavori

di Andrea Rifatto | 03/06/2020 | ATTUALITÀ

815 Lettori unici

Il cantiere del campo da calcio

Dopo due mesi e mezzo di stop, a Santa Teresa ripartono i lavori di ristrutturazione dello stadio da calcio, fermi dal 17 marzo. Uomini e mezzi dopera sono infatti tornati a lavorare a pieno regime per completare gli interventi iniziati a fine febbraio del 2019 e ancora in corso. Nonostante la realizzazione di impianti sportivi allaperto rientrasse tra le opere di ingegneria civile consentite dal Governo, e dunque non sospese dai Dpcm emanati per contrastare lemergenza Coronavirus, la ditta esecutrice, la Effe Costruzioni di Santa Teresa, aveva deciso di fermare le lavorazioni per precauzione chiedendo al Comune di poter sospendere gli interventi a causa dei rischi connessi alla situazione sanitaria in corso, che incideva anche sulla circolazione delle persone, e quindi degli operai, e sull'approvvigionamento delle forniture di cantiere. Dunque tutto si era bloccato mentre era in corso la costruzione della tribuna coperta in acciaio nella parte centrale degli spalti destinati al pubblico. Adesso il cantiere è stato riaperto secondo le nuove linee guida per i cantieri emanate dal Governo per garantire la sicurezza e contrastare la pandemia incrementando lefficacia delle misure precauzionali di contenimento. Una volta completata la tribuna, si passerà alla realizzazione della superficie in erba sintetica del campo da calcio per terminare tutte le opere, visto che è già stata ultimata la ristrutturazione degli spogliatoi, della zona ingresso e dell’area del campo da tennis. Attualmente l’impresa ha realizzato il 52,7% di quanto previsto in progetto, considerato che quasi metà dell’intervento riguarda la posa della stratigrafia del campo da calcio: sui 955mila 991 euro totali dellappalto, il Comune ha quindi fin qui pagato alla Effe Costruzioni 504mila 235 euro. Una volta ripresi gli interventi, si conta di portarli a compimento entro fine luglio, così da restituire alla collettività l’impianto sportivo. 

Sono invece in fase di ultimazione i lavori di sistemazione e abbellimento dell’accesso lato nord di Santa Teresa per dare un benvenuto migliore a chi arriva del paese, iniziati il 12 marzo e poi sospesi: la ditta Crisafulli Lavori Sas di Santa Teresa, che ha ottenuto l’appalto per l’importo di 19mila 513 euro, ha provveduto a ripristinare i muretti in cemento crollati o ceduti, consolidando tutti i parapetti che proteggono la Statale 114 dalla via Stradella Messina, ha rifatto la pavimentazione del marciapiede e gli intonaci delle aiuole in cemento e proseguirà adesso con la sistemazione dell’impianto di irrigazione, la posa di mattonelle in ceramica per abbellire la zona e l’installazione di illuminazione a Led per illuminarla nelle ore notturne. “La nostra idea è quella di far percepire una differenza a quanti entrano nella nostra comunità - commenta il sindaco Danilo Lo Giudice - non so se ci riusciremo ma abbiamo l’obbligo di provarci sempre”.

Più informazioni: campo da calcio s. teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.