Lunedì 06 Febbraio 2023
Un tratto risulta ostruito: il rischio è la fuoriuscita di liquami sulla spiaggia


S. Teresa. Pulizia della condotta fognaria

08/08/2013 | ATTUALITÀ

2132 Lettori unici

Un escavatore a risucchio in azione

L'amministrazione comunale di S. Teresa di Riva ha disposto la pulizia del collettore fognario sul Lungomare, nel tratto tra la via Sparagonà e la Piazza Marina Militare Italiana. A seguito infatti di precedenti interventi di somma urgenza e di sopralluoghi è stato appurato che la tubazione risulta in più parti ostruita da materiale sabbioso ed altri detriti, che se non rimossi potrebbero provocare lo sversamento di liquami in spiaggia e l'insorgenza di problemi igienico-sanitari. E' necessario quindi un intervento di pulizia radicale, in attesa di opere strutturali di cui la rete fognaria ha bisogno, come quello attualmente in corso in via Sparagonà; per l'intervento sarà necessario l'utilizzo di un escavatore a risucchio supportato da un autoespurgo per circa 14 ore. Il costo dell'intervento è stato stimato dall'Area Pianificazione e Gestione del Territorio pari ad euro 7.114, 80, compreso iva. Azioni importanti per evitare spiacevoli situazioni durante la stagione estiva, come accadde lo scorso 23 luglio nel tratto sottostante la via del Carmine nel quartiere Bucalo, quando i luquami fuoriuscirono in spiaggia tramite la condotta del troppo pieno, invadendo l'arenile in quel momento affollato di bagnanti.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.