Venerdì 17 Settembre 2021
Manutenzione del verde e del lungomare. Da sostituire gli alberi appassiti


S. Teresa prova a reagire e tornare alla normalità: piazze tirate a lucido per l'estate

di Andrea Rifatto | 07/05/2020 | ATTUALITÀ

964 Lettori unici

Il consigliere Veri in piazza Municipio

Non sarà un’estate come le altre a Santa Teresa di Riva, cittadina dove la stagione estiva coincide con l’incremento delle presenze dovute ai visitatori e a quanti rientrano da fuori regione per le vacanze, l’organizzazione di spettacoli ed eventi, la promozione di iniziative turistiche e di intrattenimento che rallegrano la popolazione e un generale incremento di attività sociali e ricreative. Quelli che verranno saranno invece mesi in sordina per via dell’emergenza dovuta alla pandemia, ma non per questo l’Amministrazione comunale sta trascurando la cura del territorio cittadino. In questi giorni sono infatti in corsi gli interventi di manutenzione del verde e si stanno programmando altre attività per abbellire ulteriormente il paese, nella speranza che presto un maggior numero di persone possa tornare a goderne ogni angolo. A seguire le opere di manutenzione effettuate dagli operai comunali è il consigliere comunale Santino Veri: “Stiamo proseguendo con lavori di ordinaria amministrazione volti a mantenere ordinata e accogliente la nostra cittadina - spiega - nonostante il momento difficile che tutto il mondo sta vivendo, cerchiamo comunque di reagire e di ritornare piano piano alla normalità. Con il sindaco abbiamo programmato una serie di interventi, alcuni già ultimati dai nostri operai, come ad esempio il rifacimento della segnaletica orizzontale, in collaborazione con il comandante della Polizia municipale Diego Mangiò, altri invece sono in corso d'opera e riguardano la scerbatura con relativa pulizia di tutte le piazze del nostro paese, per renderle più fruibili possibile alla cittadinanza”. 

Lunedì è iniziata anche la concimazione degli alberelli di mirto crespo sul lungomare, che però sembrano ormai appassiti e destinati a non rifiorire e andrebbero quindi sostituiti con un’altra tipologia di pianta. Il consigliere Veri ha voluto raccomandare ai santateresini di rimanere attenti e prudenti, evitando assembramenti, mantenendo la distanza sociale e usando sempre guanti e mascherine, per la loro sicurezza e di tutta la comunità, anche in questi primi giorni di allentamento delle restrizioni, con parecchi residenti che stanno tornando a frequentare le piazze di Santa Teresa. L’estate è ormai alle porte e si attende anche la decisione della Fee Italia sull’assegnazione della Bandiera blu 2020, riconoscimento già ottenuto negli ultimi tre anni. Intanto si continua con l’incremento dei servizi di igiene ambientale legati anche alla raccolta dei rifiuti: la Giunta comunale ha infatti deciso di potenziare la differenziata inserendo un passaggio in più per la raccolta dell’umido dal 15 giugno al 30 settembre (da due a tre volte) per far fronte alla maggiore produzione di scarti organici durante l’estate e si sta lavorando anche per adeguare alle norme di distanziamento sociale il Centro comunale di raccolta di Catalmo, così da poterlo riaprire all’utenza dopo la chiusura disposta per l’emergenza Covid-19.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.