Lunedì 25 Maggio 2020
Garantito il trasporto ai centri di riabilitazione. Mantenute le attività per gli studenti


S. Teresa, prorogati dal Comune i servizi di assistenza ai disabili

di Andrea Rifatto | 11/07/2017 | ATTUALITÀ

1804 Lettori unici

L'assessore ai Servizi sociali Annalisa Miano

L’attenzione per gli studenti e i soggetti disabili di S. Teresa di Riva continua a essere tra le priorità dell’Amministrazione del sindaco Danilo Lo Giudice, nel segno della continuità con quanto avvenuto durante la scorsa legislatura. Su proposta del vicesindaco e assessore ai Servizi sociali, Annalisa Miano, la Giunta ha infatti stabilito di dare prosecuzione a due servizi attivati nei mesi scorsi, giunti a scadenza il 30 giugno, ritenuti di fondamentale importanza per garantire l’assistenza a quei soggetti più svantaggiati che frequentano gli istituti scolastici cittadini o che sono bisognosi di cure e terapie presso centri specializzati: Autonomia e Comunicazione e Mobilità sociale. Il primo, rivolto agli alunni diversamente abili allo scopo di facilitare l’integrazione scolastica nell’ambito delle attività formativo-didattiche, dell’autonomia personale e della socializzazione, curando gli aspetti dell’apprendimento, della comunicazione e della interazione-relazione, è stato attivato a marzo e mentre si attendono le richieste dei genitori che ne vorranno usufruire per l’anno scolastico 2017-2018 si stanno predisponendo gli atti per indire una nuova gara sulla base del numero dei richiedenti; il secondo garantisce invece il trasporto dei diversabili presso i centri specializzati di Nizza e S. Teresa ed era stato garantito fino al 23 marzo dello scorso anno dal Distretto D32 di Taormina, che però non ha più proseguito con le attività.

Il Comune ha quindi deciso di procedere in proprio per assicurare comunque il servizio, avvalendosi di associazioni di volontariato e cooperative sociali, sia per le attività di riabilitazione che per quella di risocializzazione. Dopo la scadenza dell’appalto per la Mobilità sociale, vista l’urgenza nel garantire la prosecuzione trattandosi di un servizio che deve essere garantito senza soluzione di continuità e la cui interruzione potrebbe arrecare danni ai fruitori e alle loro famiglie, l’Amministrazione ha stanziato le somme per andare avanti anche nei mesi di luglio e agosto. Il responsabile del 6° Servizio della I Direzione Area Amministrativa-Finanziaria-Affari generali, Massimo Caminiti, ha così prorogato gli affidamenti alla cooperativa Orsa Maggiore di Acicatena, per una spesa totale di 4mila euro, per il trasporto dei diversamente abili presso il centro di S. Teresa, mentre altri 8mila euro andranno all’associazione Penelope di Taormina per condurre i soggetti bisognosi di cure al centro di Nizza. Nel frattempo lo stesso Ufficio sta lavorando per predisporre le gare d’appalto. Il servizio di Autonomia e Comunicazione sarà rivolto agli alunni frequentanti le scuole statali dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, segnalati dalla Npia (Neuro Psichiatria Infantile e Adolescenza) tramite l'istituzione scolastica.: lo scorso anno ne hanno usufruito 10 studenti per una media settimanale di 6 ore ad alunno.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.