Domenica 11 Aprile 2021
Ristrutturato e con nuova superficie. Via libera dalla Fit anche a Roccalumera


S. Teresa, omologato il nuovo campo comunale da tennis: la struttura apre al pubblico

di Andrea Rifatto | 09/02/2021 | ATTUALITÀ

416 Lettori unici

Il nuovo campo da tennis di Santa Teresa

Potrà essere ufficialmente utilizzato per allenamenti e attività agonistiche il nuovo campo da tennis di Santa Teresa di Riva. Domenica, infatti, la superficie da gioco è stata omologate dalla Federazione Italiana Tennis e dunque potrà ospitare competizioni federali provinciali, regionali e nazionali. A verificare la regolarità dell’impianto è giunto il delegato Fit di Messina, Roberto Branca, che ha riscontrato la corrispondenza delle dimensioni del campo a quelle previste dai regolamenti, la presenza delle adeguate caratteristiche strutturali e delle attrezzature richieste e la disponibilità di spogliatoi e spazi esterni, redigendo così il verbale di omologazione con esito positivo. Nella cittadina jonica è stato autorizzato l’utilizzo del nuovo campo comunale polivalente con superficie in erba sintetica, realizzato a fianco dello stadio da calcio grazie ai lavori di ristrutturazione dell’impianto iniziati nel febbraio 2019 e conclusi lo scorso settembre: il terreno da gioco, la cui gestione è stata affidata dal Comune alla società “Effe Costruzioni”, potrà essere utilizzato adesso anche per il calcetto e dunque rispetto al passato non avrà un uso esclusivo per il tennis. Ad accogliere il delegato federale erano presenti il dirigente dell’Ufficio tecnico Francesco Pagano e il presidente dell’Asd Tennis Club Junior, Angelo Casablanca, società cittadina che utilizzerà la struttura. Il gestore ha reso noto che è già possibile utilizzare l’impianto, che secondo quanto previsto dall’appalto di gestione dovrà rimanere aperto dal lunedì al sabato dalle 14 alle 23 e domenica e festivi dalle 9 alle 20: per usufruire del campo bisognerà prenotare al numero 379-2369728 e pagare le tariffe comunali attualmente vigenti e applicate fino alla chiusura della struttura sportiva, pari a 4 euro in orario diurno e 7 euro in orario serale con l’utilizzo dell’illuminazione. Orari, tariffe e modalità di prenotazione dovrebbero essere affissi all'esterno per consentire agli utenti di prenderne visione. 

Il delegato Fit ha fatto tappa anche a Roccalumera, dove sono stati omologati i due campi, uno in cemento e l'altro in erba sintetica, esistenti già da alcuni anni e sistemati per le attività sportive, situati all’interno del centro sportivo di via Collegio gestito dall’associazione “Air Sport Center”: qui l’attività federale sarà svolta dalla società “Jonica Tennis Team” presieduta da Angelo Grimaldi. Attualmente è possibile praticare il tennis, in quanto sport non di contatto, secondo quanto previsto dalle normative nazionali, mentre il calcetto non è consentito. Non appena riprenderanno i campionati le strutture sportive dei due centri jonici torneranno dunque a rivivere consentendo agli sportivi locali e a quanti giungeranno in trasferta di usufruire di impianti accoglienti e sicuri.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.