Mercoledì 07 Dicembre 2022
Quasi complete le opere finanziate dalla Regione, si programmano altri interventi


S. Teresa, nuovo look per il palazzo municipale ma servono altri 100mila euro di lavori

di Andrea Rifatto | 16/08/2021 | ATTUALITÀ

777 Lettori unici

La nuova facciata del municipio

Non è stato sufficiente il finanziamento da 702mila500 euro concesso dalla Regione per riqualificare totalmente dal punto di vista energetico il palazzo municipale di Santa Teresa. I lavori iniziati un anno fa, appaltati all’impresa “Sae Srl” di Aci Sant’Antonio per l’importo di 437mila 563 euro, oltre a 144mila 513 euro per somme a disposizione e 120mila 423 per economie, dovrebbero concludersi a settembre, con qualche mese di ritardo rispetto alla tabella di marcia, ma l’Amministrazione ha già previsto ulteriori interventi che vedranno la luce grazie ad altri due contributi concessi dal Governo. La Giunta guidata dal sindaco Danilo Lo Giudice ha infatti approvato un progetto esecutivo di completamento per l’importo di 99mila 900 euro, di cui 85mila euro per lavori e 14mila 900 euro per somme a disposizione, redatto dall’architetto Natale Coppolino Gregorio dell’Ufficio tecnico, con responsabile unico del procedimento dottor Francesco Scarcella del Servizio Manutenzione Immobili. La copertura finanziaria sarà garantita con il contributo di 70mila euro concesso dal Ministero dell’Interno per la realizzazione di investimenti per la messa in sicurezza di strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, che verrà utilizzato per la quota di 55mila 053 euro, e con quello da 42mila 445 euro della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la realizzazione di infrastrutture sociali. La Giunta ha incaricato l’Ufficio tecnico di procedere a formalizzare tutti gli ulteriori e conseguenti atti gestionali, anche perchè i lavori devono essere affidati entro il 30 settembre. 

Gli interventi riguarderanno varie parti dell’edificio di piazza Municipio sul quale non stati previsti lavori nel progetto di riqualificazione energetica, come ad esempio il lato interno degli infissi, che verrà messo in sicurezza laddove necessario, la sistemazione del torrino scala, la posa di ulteriori corpi illuminanti a Led e altre lavorazioni per ammodernare totalmente il municipio, realizzato alla fine degli Anni ’80 e mai oggetto di lavori di manutenzione. Già in precedenza il Comune aveva approvato una variante in quanto durante il cantiere è emersa una maggiore superficie di facciata da risanare, visto che alcune porzioni presentavano ammaloramenti e distacchi di intonaco per una estensione superiore a quella prevista in progetto. Adesso l’impresa ha completato il prospetto nord che affaccia sul parcheggio comunale, isolato termicamente con sistema a cappotto, e proseguirà installando la facciata ventilata sugli altri lati dell’immobile, un sistema con una camera d’aria tra struttura portante e rivestimento al cui interno si generano moti convettivi che favoriscono la traspirabilità dell’edificio, permettendo di ridurre la dispersione del calore in inverno ed evitarne l’accumulo in estate. Inoltre sono stati sostituiti gli infissi esterni con serramenti in pvc a vetrocamera e installato un nuovo sistema a pompe di calore per la climatizzazione estiva e invernale.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.