Venerdì 29 Maggio 2020
Inaugurata la sede nell'ex municipio: avrà competenza da Scaletta a Graniti


S. Teresa mantiene l’Ufficio regionale Agricoltura: nuovi locali dal Comune

di Andrea Rifatto | 13/12/2017 | ATTUALITÀ

2328 Lettori unici

Sindaco, consiglieri, dirigenti e funzionari dell'Ufficio

Nuovi locali a S. Teresa di Riva per l’Ufficio Agricoltura. Questa mattina è stata inaugurata la sede allestita nell’ex palazzo municipale, nella centrale piazza Municipio, messa a disposizione dal Comune all’Ispettorato dell'Agricoltura di Messina, che finora aveva operato in locali privati in via Agrumaria. Per scongiurare il rischio che l’Ufficio venisse spostato a Giardini Naxos, l’Amministrazione comunale già da due anni si era attivata per mantenerlo a S. Teresa e ha così deciso di concedere a titolo gratuito un’ala del piano terra dell’ex municipio, dove da oggi è operativo l’Ufficio intercomunale agricoltura del comprensorio di Giardini, denominazione assunta dall’ex Condotta Agraria. All’inaugurazione erano presenti il dirigente dell’Ispettorato dell'Agricoltura di Messina, Salvatore Bottari; la dirigente dell’Ufficio intercomunale Agricoltura del comprensorio di Giardini, Salvina Furnitto; il sindaco Danilo Lo Giudice, alcuni consiglieri comunali e i dipendenti dell’Ufficio. “Siamo soddisfatti di poter mantenere questo Ufficio nel nostro comune, purtroppo spogliato negli anni di importanti presidi, a conferma dell’attenzione che l’Amministrazione ha sempre avuto nel proporsi come comune baricentrico della riviera jonica – ha detto Lo Giudice – anche nell’ottica di sostenere e promuovere l’agricoltura come attività economica e sociale di grande importanza per lo sviluppo armonico del nostro territorio. Sarà un riferimento utile a tutto il comprensorio, per chi vuole investire nel settore o provare ad accedere ai finanziamenti. Ringrazio l’Ispettorato per la collaborazione e il consigliere comunale Anna Dominici per aver sollecitato, già prima di ricoprire l’attuale carica, il mantenimento dell’ex Condotta”. Soddisfatto anche il dirigente Bottari: “Un percorso iniziato da due anni con il precedente sindaco, che ha dimostrato da subito massima disponibilità a concedere i locali. Sarà un Ufficio di punta per interloquire con privati ed enti pubblici, soprattutto in vista di bandi del Psr Sicilia 2014/2020 e le attività dei Gal”. A tal proposito era presente oggi anche il presidente del Gal Taormina-Peloritani, Giuseppe Lombardo, che opererà in sinergia con l’Ufficio Agricoltura per la presentazione dei progetti.

L’Ufficio Agricoltura avrà competenza su tutti i comuni del comprensorio da Scaletta Zanclea a Giardini Naxos, compresi i centri di Gaggi e Graniti nella Valle dell’Alcantara. Si occupa di interventi per il potenziamento delle attività produttive (vegetale e animale), multifunzionalità delle attività agricole, credito agrario, danni, agevolazioni carburanti agricoli ed attività ex Uma, indennità compensative zone svantaggiate, interventi pacchetto giovani agricoltori, assistenza tecnica e consulenza aziendale, supporto Gal territoriali. Nella sede di S. Teresa operano 12 dipendenti del Dipartimento regionale dell’Agricoltura. Per il momento rimarrà attivo anche lo sportello di Giardini, anche se l’intenzione dell’Ispettoraro provinciale è quello di accorpare tutti i servizi nell’Ufficio santateresino.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.