Lunedì 27 Maggio 2024
All'avvio dei lavori sarà presente anche il sindaco metropolitano Cateno De Luca


S. Teresa, lunedì apre il cantiere per la costruzione del nuovo Liceo scientifico

di Redazione | 26/09/2020 | ATTUALITÀ

2039 Lettori unici

Il progetto del nuovo Liceo scientifico

Sarà aperto lunedì il cantiere per la costruzione del nuovo Liceo Scientifico di Santa Teresa. Lo ha reso noto oggi la Città metropolitana, ente titolare dell’operazione e competente in materia di istruzione superiore, annunciando che all’avvio degli interventi nell'area di Bucalo, tra le vie Campo Sportivo e Santi Spadaro, sarà presente alle ore 11 anche il sindaco metropolitano Cateno De Luca. Nei giorni scorsi l’ex Provincia ha completato tutte le procedure burocratiche relative all'operazione, compresa la pratica relativa alla cessione volontaria e di immissione in possesso dei terreni di via Santi Spadaro e Fiorentino, dove sorgerà l’immobile, per un totale di 8.800 metri quadrati pagati complessivamente 850mila euro (di cui 725mila 241 quale indennità totale riconosciuta e 124mila 758 euro per la registrazione, trascrizione, volturazione e spese per frazionamenti). L‘ex Provincia procederà, dopo l’avvenuto accreditamento delle somme da parte del Ministero dell’Istruzione, al pagamento ai proprietari della quota parte, nella misura dell’80%, riservando il pagamento del rimanente 20% a saldo dell’indennità riconosciuta dopo la stipula del contratto. I lavori, finanziati con 6,3 milioni di euro dal Ministero dell’Istruzione, verranno eseguiti dall’impresa “Urania Costruzioni” di Messina per l’importo di 3 milioni 527mila 144 euro, oltre 1 milione 477mila 214 di somme a disposizione, per un totale di 5 milioni 004mila 358 euro e un’economia di spesa di 1 milione 236mila 748 euro.

Più informazioni: nuovo liceo santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.