Martedì 16 Aprile 2024
Scambi culturali e confronto su tematiche comuni con Francia, Spagna e Lettonia


S. Teresa. Inaugurata piazza Fuveau, firmato Patto di Fratellanza

08/10/2015 | ATTUALITÀ

2989 Lettori unici

Le delegazioni in piazza Fuveau

Si è concluso il progetto di Gemellaggio fra Città promosso dal Comitato di gemellaggio di Santa Teresa di Riva, di concerto con il Comune, nell'ambito del Programma “Europa per i Cittadini 2014-2020” e denominato “Local Actions to increase the Human Capital of Volunteers in Europe”, con la partecipazione e il coinvolgimento attivo delle municipalità europee di Concello de Melide (Spagna), Amata Municipality (Lettonia) e Fuveau (Francia). Le delegazioni straniere coinvolte nel gemellaggio, composte da sindaci, rappresentanti politici e amministratori, esponenti del mondo culturale e commerciale, sono state ospitate a Santa Teresa di Riva dal 30 settembre al 7 ottobre, partecipando alle attività previste dal progetto, che ha avuto come finalità quella di avvicinare i cittadini europei alle istituzioni comunitarie e risvegliare un senso di appartenenza e di identità comune. In accordo con le priorità del Programma Europa per i Cittadini, il progetto ha mirato a rafforzare fra i cittadini dei comuni coinvolti la consapevolezza della cittadinanza attiva, il consolidamento dei sentimenti di fratellanza e di una identità comune europea, e per discutere e dibattere su tematiche legate al volontariato. Il progetto, finanziato dalla Commissione europea, è stato infatti incentrato sulle tematiche relative al volontariato e al ruolo dei volontari come capitale umano e valore aggiunto per la società europea. Il programma è stato ricco di attività, workshops, seminari, scambi di buone pratiche, momenti interculturali, visite del territorio, meeting nelle scuole con gli studenti e altre attività che hanno fornito ai cittadini coinvolti la possibilità di comunicare, scambiare metodologie, di promuovere lo scambio di opinioni e anche di creare una rete per garantire la più ampia partecipazione di cittadinanza. Le giornate si sono svolte all'insegna della fratellanza tra popoli e della comune volontà di crescita in un futuro di cooperazione e scambio reciproco. L’attività più significativa durante l'evento di gemellaggio tra città è stata la firma ufficiale del Patto di Fratellanza, sottoscritto solennemente dal vicesindaco di Santa Teresa di Riva, Antonino Famulari, dalla presidente del Comitato di Gemellaggio Marilena Stracuzzi, dal sindaco di Fuveau Helene Lhen, dalla presidente del Comitato di Gemellaggio francese Blanche Cuffaro, dal sindaco di Amata Guna Priede e dall'assessore alla Gioventù e Nuove Tecnologie di Concello de Melide, Dalia Garcìa Couso.

Durante la settimana di permanenza delle delegazioni straniere è stata anche inaugurata piazza Fuveau, piccolo slargo recentemente ristrutturato nel quartiere Barracca dedicato alla cittadina francese con cui S. Teresa è gemellata dal 2002. Un momento di grande commozione nel corso del quale è avvenuta la consegna della targa di riconoscimento ad “un amico di Santa Teresa di Riva” , il compianto Jean Bonfillon, ex sindaco di Fuveau che per anni è stato il motore del rapporto di fratellanza fra i due comuni. Nel progetto sono state coinvolte anche le scuole superiori di Santa Teresa di Riva, durante un meeting sul volontariato giovanile e le opportunità del Servizio volontario europeo per i giovani. É stata costituita inoltre una Commissione per la premiazione e la scelta del logo ufficiale del gemellaggio fra i lavori svolti dagli studenti della Scuola media, con il supporto delle docenti e della dirigente scolastica Enza Interdonato. Durante la giornata conclusiva del progetto è stato organizzato un vorkshop sul volontariato come risorsa sociale, con la partecipazione delle associazioni Aism-Gruppo operativo Jonio, rappresentato da Antonella Maimone, della Fidapa con la presidente Angela Muscolino e dell'Avis del presidente Maurizio Crisafulli. Un importante supporto è stato fornito dai membri del Comitato di Gemellaggio di Santa Teresa di Riva, che hanno promosso e coordinato tutto l'evento in stretta collaborazione con l'amministrazione comunale di Santa Teresa di Riva, con il presidente del Consiglio Danilo Lo Giudice e con l'assessore alla Pubblica Istruzione Annalisa Miano. “È stata una settimana importante – ha dichiarato Danilo Lo Giudice – che ci ha permesso di intensificare ulteriormente i rapporti di amicizia con gli amici francesi di Fuveau e di conoscere e instaurare nuovi rapporti con la delegazione spagnola e lettone. A nome dell’amministrazione comunale desidero ringraziare tutti i componenti del Comitato di Gemellaggio di Fuveau, con in testa la presidente Marilena Stracuzzi, il direttivo e i componenti per aver curato tutto nei minimi dettagli e per la grande disponibilità mostrata. L’eccezionale lavoro di squadra, frutto di una programmazione iniziata nei mesi scorsi – prosegue il presidente del Consiglio –  ci ha permesso di far conoscere al meglio il nostro territorio con le sue peculiarità e gli ottimi feedback di questa esperienza ci proiettano già al futuro con l’impegno a far si che esperienze simili possano ripetersi al fine di favorire quel processo di integrazione europea che non può far altro che arricchire la nostra comunità”.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.