Martedì 05 Dicembre 2023
Iniziativa "Un voucher per un Natale solidale" per aiutare le attività commerciali


S. Teresa, il Comune regala buoni ai cittadini da spendere nei negozi: ecco come aderire

di Andrea Rifatto | 02/12/2020 | ATTUALITÀ

2346 Lettori unici

L'Amministrazione ha varato l'iniziativa

“Vogliamo dare una ulteriore boccata d’ossigeno alle nostre attività commerciali e in questo modo potremo mettere in circolo risorse fresche nel circuito economico cittadino”. Ha presentato così il sindaco di Santa Teresa di Riva, Danilo Lo Giudice, la nuova iniziativa denominata “Un voucher per un Natale solidale”, studiata dalla sua Amministrazione per aiutare le imprese che ormai da nove mesi sono attanagliate da una profonda crisi legata all’emergenza sanitaria. Questa volta è stato deciso di non intervenire con un aiuto economico una tantum come è avvenuto ad aprile, quando sono stanziati 63mila euro per commercianti e artigiani per assegnare un contributo di 500 euro, erogato poi a circa 30 attività, ma con una proposta totalmente diversa. “Abbiamo a disposizione 60mila euro che erogheremo a tutte le famiglie di Santa Teresa con voucher da spendere all’interno degli esercizi comunali cittadini - ha spiegato il sindaco in Consiglio comunale - una formula che riteniamo utile rispetto al contributo una tantum e che ci consente di ottenere un duplice beneficio, sia per i cittadini che per i negozianti che in questi mesi hanno subito un forte calo delle vendite, mettendo un circolo somme importanti. Per le famiglie non ci saranno limitazioni di reddito legate all’Isee, così come per la tipologia di negozio, tutti potranno partecipare e decidere se aderire. È un’iniziativa che vogliamo mettere in campo in questo periodo di Natale per dare uno stimolo in più agli acquisti - ha concluso Lo Giudice - sono escluse le attività di alimentari, supermercati, macellerie, farmacie, parafarmacie, rivendite bombole gas ed edicole, che non hanno risentito della crisi e sono stati già aiutati in passato, considerato anche che a breve saranno nuovamente coinvolti con una ulteriore erogazione di buoni spesa per generi di prima necessità alle famiglie in stato di disagio”. L’accesso al beneficio sarà possibile al 7 al 14 dicembre sulla piattaforma telematica www.comune.santateresadiriva.me.it/bonus: per stabilire la quota spettante a ciascun nucleo familiare, il Comune suddividerà i 60mila euro a disposizione per i residenti che faranno richiesta del beneficio e moltiplicherà poi l’importo per i componenti del nucleo. La domanda potrà essere presentata da un solo componente del nucleo familiare e il Comune ha calcolato che le famiglie di Santa Teresa sono 4.507 per un totale di 9.492 abitanti. Oggi è stato pubblicato l’Avviso anche per i commercianti, che potranno manifestare la loro disponibilità ad aderire all’iniziativa sempre sulla stessa piattaforma dal 7 al 14 dicembre. I buoni dovranno essere spesi entro il 6 gennaio.

AVVISO PER LE FAMIGLIE

AVVISO PER I COMMERCIANTI


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.