Mercoledì 01 Dicembre 2021
Recita di fine anno della Primaria dedicata al sommo poeta nel 700esimo della morte


S. Teresa, gli studenti di Sparagonà portano in scena Dante tra riflessioni e sorrisi

24/06/2021 | ATTUALITÀ

1074 Lettori unici

La recita nella piazzetta adiacente la scuola

È stata dedicata al sommo poeta la recita degli studenti della scuola primaria di Sparagonà a Santa Teresa di Riva. Al termine dell’anno, infatti, gli alunni della quinta classe del plesso “Giuseppe Carpenzano”, con l’affettuosa collaborazione dei compagni della quarta, hanno messo in scena nella piazzetta di via Santa Lucia lo spettacolo teatrale “Dante di ieri e di oggi”. L’argomento della recita finale è stato scelto perché quest’anno ricorre il 700centesimo anniversario della morte di Dante e gli alunni hanno rappresentato un aspetto particolare della vita e dell’opera del poeta, che ha fatto riflettere ma anche sorridere. Nel loro discorso iniziale hanno sottolineato che questo è lo spirito giusto per affrontare tutti i problemi che si possono incontrare nel corso della vita e tra la declamazione dei versi della Cantica più famosa del Vate, battute simpatiche, canti e balletti, i giovani artisti hanno trasportato gli spettatori nell’Inferno “ma … niente paura” hanno tenuto a rassicurare, “perché sarà un viaggio divertente, una cosa molto diversa da quello che in genere questo termine può evocare. Nell’Inferno visto stasera ci saranno pene fantasiosissime per i dannati che vi faranno venire voglia di provare”. “Frequentare la stessa scuola inserita nel quartiere dove viviamo è un dono che contribuisce a rafforzare ed arricchire i legami interpersonali - hanno aggiunto gli studenti di Sparagonà - e ancora una volta la scuola ci lega e amiamo la nostra scuola”. Con queste emozionanti parole si è conclusa la parte introduttiva esposta da Nicolò, Thomas, Fernando, Giuseppe, Riccardo, Emanuel e Angelo, che hanno salutato la primaria per proiettarsi verso il futuro impegno scolastico che li vedrà varcare i cancelli della scuola secondaria di primo grado. 

Presenti alla recita la dirigente della Direzione didattica Maria Grazia D’amico con le collaboratrici Maria Angela Casablanca e Chiara Cocuccio, il vicesindaco Domenico Trimarchi, gli assessori Annalisa Miano e Gianmarco Lombardo, la vicepresidente del Consiglio comunale Cristina Pacher (che è anche presidente del Consiglio di Istituto e rappresentante dei genitori), il consigliere Santino Veri, gli insegnanti delle diverse classi della scuola primaria di Sparagonà, Maria Teresa Alberti (che ha curato nei minimi particolari la realizzazione della recita), Maria Teresa Lombardo, Carmela Assunta Saglimbeni, Lucia Bonanno Conti, Carmelina Pavone, Giusy Rizzo, Ivana Bico, Maria Grazia Palella, Roberta Cacciola, Carmelo Ariosto, Antonio Alfino e la responsabile di plesso Patrizia Triolo. La rappresentazione teatrale è stata apprezzata da tutti i presenti e al termine sono intervenuti per un saluto l’insegnante di classe, la responsabile del plesso, la dirigente scolastica e la rappresentante dei genitori, che hanno suscitato nei presenti una grande commozione. Al termine tutti i ragazzi sono stati premiati con gli attestati di partecipazione, mentre gli alunni della classe quinta hanno ricevuto il diploma ed il “tocco di laurea” che hanno lanciato in aria coreograficamente sulle note di “Estate” di Gabbani.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.