Venerdì 26 Febbraio 2021
L'Amministrazione corre ai ripari e modifica il piano triennale delle assunzioni


S. Teresa, Comune a corto di personale dopo i pensionamenti: arrivano i primi due rinforzi

di Andrea Rifatto | 14/12/2020 | ATTUALITÀ

1762 Lettori unici

La macchina amministrativa del Comune di Santa Teresa di Riva perde da tempo pezzi, per via dei pensionamenti già previsti o anticipati da quanti hanno preferito interrompere il rapporto di lavoro appena maturati i requisiti, e portare avanti tutte le incombenze è spesso difficile viste le tante esigenze da affrontare ogni giorno. L’ente non si trova infatti in condizioni di eccedenza di personale, ma è necessario un rafforzamento dei numero dei dipendenti per pervenire ad una ottimale gestione delle attività. Così l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Danilo Lo Giudice sta cercando di non farsi trovare impreparata e ha varato un Piano triennale delle assunzioni per coprire tutte le esigenze e consentire il normale proseguimento del lavoro all’interno del Palazzo per i prossimi anni, modificandolo di recente sostituendo l'assunzione di un vigile urbano con una unità di personale per l'Ufficio tecnico. Sulla base del rapporto tra spesa del personale (nell’ultimo rendiconto pari a 2 milioni 706mila 847 euro) ed entrate correnti, che si attesta sul 33,84%, il Comune di Santa Teresa è stato inserito nella fascia degli enti non virtuosi, per cui può utilizzare le capacità assunzionali a condizione che dimostri di far rientrare entro il 2025 il rapporto nella soglia prevista per i comuni collocati nella fascia intermedia, ossia il 30,90%. Per rispettare la soglia, dunque, è stato deciso di non avvalersi dell’intera capacità assunzionale in termini finanziari. Nel 2020 sono andati in pensione cinque dipendenti, che incidevano per una spesa di 133mila 669 euro, e il Piano annuale delle assunzioni 2020 e il programma triennale relativamente al 2021 sono stati modificati secondo le ultime necessità, allo scopo di attivare le procedure di mobilità o concorso oppure attraverso lo scorrimento della graduatoria dell’Ente con convenzioni per l’utilizzazione di un’altra graduatoria del comparto.

Nel 2020 sono state effettuate due assunzioni, entrambe a tempo pieno: un istruttore tecnico categoria C4 per l’Ufficio tecnico, l’architetto Angelo Caminiti di Santa Teresa (già dirigente dell’Utc circa 15 anni fa), che arriva in comando dal Comune di Messina per un anno (dal 15 gennaio 2021) in modo da rinforzare l’organico in un settore che soffre la carenza di personale e ha in carico un’elevata mole di lavoro;  un collaboratore tecnico categoria B3 (con mansioni di autista), Sebastiano Culicerta di Alì Terme, trasferitosi dall’1 novembre dal Comune di Siracusa (che inizialmente aveva negato il nulla osta al comando) in quanto Santa Teresa è sede di lavoro più vicina al suo domicilio, secondo quanto previsto dalla Legge 104/1992 che concede al dipendente che ha familiari da assistere di scegliere dove prestare servizio. La spesa annuale per le due assunzioni si attesta sull’importo di 45mila 512 euro. Nel 2021 arriveranno nel municipio santateresino altri cinque nuove impiegati: tre a tempo pieno (un istruttore amministrativo C1 per l’Area finanziaria-amministrativa, un istruttore contabile C1 per il Servizio contabilità-bilancio e un operaio specializzato B1 per i Servizi manutentivi) e due a tempo parziale (un istruttore direttivo D1 per l’Area finanziaria-amministrativa a 36 ore e un istruttore direttivo tecnico D1 per la direzione dell’Ufficio tecnico a 18 ore) per una spesa totale di 104mila 006 euro. Nel 2022 è previsto invece l'arrivo di altri due impiegati categoria C1 a tempo pieno: un istruttore direttivo per la direzione dell'Area tecnica e un vigile urbano per la Polizia municipale, per una spesa annua di 46mila 038 euro. Nuovo personale che servirà per ridare vigore alla macchina burocratica e consentire la copertura totale di tutti gli Uffici.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.