Mercoledì 24 Febbraio 2021
Il Comune stanzia 50mila euro per rendere pienamente agibile il plesso


S. Teresa, affidati altri lavori alla scuola media: "In primavera riapertura ufficiale"

di Andrea Rifatto | 06/01/2020 | ATTUALITÀ

692 Lettori unici

L'infiltrazione d'acqua dalla copertura

Dovrebbe tornare presto alla normalità la situazione all’interno della scuola media “Lionello Petri” di Santa Teresa di Riva. Nei mesi scorsi è stato riaperto dopo nove anni il corpo A, interessato dai lavori di manutenzione strutturale, ma l’ala dell’edificio non è ancora pienamente fruibile per varie problematiche e da settembre la popolazione scolastica è costretta ad affrontare disagi legati soprattutto alla carenza di superfici per le aule. Adesso il Comune ha affidato altri lavori per il rifacimento e la sistemazione dei servizi igienici del primo e secondo piano del corpo C e la posa di nuova impermeabilizzazione sulla copertura a terrazza per bloccare le infiltrazioni d’acqua che si registrano da tempo, così da rendere fruibili i locali ed eliminare gli inconvenienti segnalati dalla dirigenza. L’ing. Onofrio Crisafulli dell’Ufficio tecnico comunale ha redatto un preventivo da 50mila euro, di cui 39mila 536 per lavori e 10mila463 per somme a disposizione, e i lavori sono stati affidati alla ditta Brancato Giuseppe di Casalvecchio Siculo, che ha offerto un ribasso del 18,50% aggiudicandoseli per una spesa totale di 41mila 344 euro. Le somme derivano dai residui del cofinanziamento comunale da 395mila euro del progetto di adeguamento sismico da 1,9 milioni di euro. Nei giorni scorsi il sindaco Danilo Lo Giudice, l’assessore alla pubblica Istruzione Annalisa Miano, i tecnici comunali e il titolare dell’impresa hanno eseguito un sopralluogo alla media “Petri” per concordare tempi e modalità di esecuzione dei lavori: “Finiti questi lavori in primavera potremo organizzare finalmente la cerimonia di apertura ufficiale di questa importante struttura – ha commentato Lo Giudice – che è stata completamente risanata e tornata nella piena disponibilità dei nostri giovani”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.