Domenica 25 Febbraio 2024
Il Comune ha nominato quattro avvocati per affrontare contenziosi di varia natura


S. Teresa, affidati 10mila euro di incarichi legali per crediti, risarcimenti e incidenti

di Andrea Rifatto | 04/01/2022 | ATTUALITÀ

1203 Lettori unici

I legali faranno valere le ragioni dell'Ente

Quasi diecimila euro di incarichi legali sono stati affidati negli ultimi giorni dell’anno dal Comune di Santa Teresa di Riva, per affrontare in diversi gradi di giudizio contenziosi di varia natura, alcuni dei quali sorti negli anni scorsi. L’importo più alto, pari a 4mila 035 euro, è stato impegnato per la nomina dell’avvocato Enrico Vinci, dello studio legale Tommasini e Associati di Messina, per far costituire l’Ente nel giudizio pendente davanti la Corte di appello di Messina contro la società Banca Sistema Spa, in seguito all’atto di citazione presentato da quest’ultima finalizzato ad impugnare la sentenza di primo grado che l’ha vista sconfitta, in quanto il Tribunale non ha riconosciuto il credito di 19mila 773 euro (oltre interessi di mora) dopo il decreto ingiuntivo notificato al municipio. Il secondo incarico, per una spesa di 3mila 722 euro, è stato affidato all’avvocato Giovanni Monforte di Messina per il recupero della somma prevista da una sentenza della Corte di Appello in un giudizio civile promosso contro il Comune, che ha visto soccombere il ricorrente con la condanna al rimborso di 19mila 260 euro alle parti appellate: la richiesta di pagamento, però, è rimasta inevasa, e così il Comune ha ritenuto di dover nominare un legale per recuperare la somma ed evitare un danno erariale. L’importo di 1.230 euro è stato invece impegnato per recuperare un altro credito, compito che è stato affidato all’avvocato Carmelo Andrea Starrantino di Santa Teresa di Riva: si tratta della somma di 2.000 euro che deve essere versata al Comune dalla ditta “Sorbello Alfio” di Milo (Catania), in seguito alla condanna alle spese stabilita dal Tar di Catania con la sentenza dell’aprile scorso che ha respinto il ricorso sulla gara d’appalto per i lavori di ristrutturazione e adeguamento sismico della scuola “Felice Muscolino”. Infine un incarico da 525 euro è stato affidato all’avvocato santateresino Gianluigi Sturiale per rappresentare il Comune in una negoziazione assistita riguardante un incidente stradale, nel quale la conducente di un ciclomotore è caduta a terra per la presenza di terriccio non segnalato all’incrocio tra le via Francesco Crispi e Torrente Portosalvo: il legale della donna, l’avvocato Sebastiano Gugliotta, ha chiesto un risarcimento di 1.004 euro per i danni subiti dal mezzo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.