Mercoledì 19 Gennaio 2022
Manifestazioni, luminarie, fiori e allestimento in piazza voluti dal Comune


S. Teresa, 45mila euro per un Natale (quasi) normale: torna l'albero con la scenografia

di Andrea Rifatto | 05/12/2021 | ATTUALITÀ

1218 Lettori unici

L'albero installato in piazza

Si prova a far respirare un clima di normalità durante le festività di fine anno a Santa Teresa di Riva, dopo l’atmosfera da "austerity" del 2020 a causa della pandemia. L’Amministrazione comunale ha infatti stanziato 45mila euro per organizzare le manifestazioni e abbellire il paese e quest’anno torna anche il grande albero di Natale in piazza Municipio, installato per la prima volta nel 2019 con un allestimento scenografico artistico composto da una vasta aiuola e una fontana con giochi d’acqua, con l’obiettivo “di rendere il paese più accogliente, promuovere e valorizzare la vocazione di località turistica di riferimento del comprensorio jonico”. Venerdì è stato posizionato al centro della piazza un maestoso abete alto circa 10 metri e in questi giorni la ditta incaricata, la “Sicilverde Srl” di Aci Sant’Antonio per una spesa di 10mila 980 euro, completerà i lavori per consentire l’accensione dell’albero, prevista per mercoledì 8 alle ore 19. Torna anche il calendario degli eventi, per i quali sono stati stanziati 19mila euro, che sarà presentato domani: previsti 26 appuntamenti (partiti venerdì sera) fino al 6 gennaio, con la collaborazione di alcune associazioni alle quali è stato concesso un contributo a sostegno delle iniziative, con obbligo di rendicontazione: coinvolti i sodalizi santateresini “Il Paese di fronte al mare” (1.000 euro), “Emmanuel” (1.000), “Vincenzo Bellini” (1.300), Piccolo Coro “Don Bosco” di Taormina (550) e “Foto Insieme AFI011” di Roccalumera (500). Già quasi completati i lavori di installazione di addobbi natalizi e luminarie (di proprietà del Comune) lungo vie e piazze, affidati all’impresa “Eps Srl” di Brescia per 9mila 760 euro (compreso lo smontaggio), mentre la ditta “Amato Paolo” di Santa Teresa si è occupata della messa a dimora di piante e fiori per un costo di 5mila 358 euro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.