Lunedì 17 Giugno 2024
Affidato un incarico per la redazione del documento per il ripiano del disavanzo


Roccalumera, una società esterna corre in aiuto del Comune per il Piano di riequilibrio

di Andrea Rifatto | 22/02/2024 | ATTUALITÀ

798 Lettori unici

Entro l'1 marzo l'approvazione in aula

Si avvicina il termine entro il quale il Comune di Roccalumera dovrà approvare il Piano di riequilibrio finanziario pluriennale, finalizzato a ripianare entro 15 anni un disavanzo di 6 milioni 194mila 872 euro. Il 20 novembre il Consiglio comunale ha deliberato di aderire alla procedura di predissesto ed entro l’1 marzo dovrà tornare in aula per dare il via libera al documento che mette nero su bianco le modalità con le quali l’ente punta a superare le criticità finanziarie. Per redigere il Piano l’Amministrazione comunale del sindaco Giuseppe Lombardo ha deciso di chiedere un supporto esterno e il mese scorso ha approvato un delibera che dà l’indirizzo all’Area Economica-Finanziaria di chiedere un intervento di supporto alla redazione del progetto di risanamento finanziario dell’ente per usufruire di affiancamento operativo finalizzato all’elaborazione del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale, all’elaborazione del bilancio di previsione 2024-2026 e del rendiconto di gestione 2023, allo scopo di rispettare i termini ed evitare conseguenze gravi per il Comune. L’incarico è stato affidato alla società “Centro Studi Area Sud Srl”, con sede legale a Roma e unità a Valverde e San Giovanni La Punta, incaricata con un affidamento diretto per una spesa di 21mila 960 euro. 

Già a fine settembre era stato inviato al municipio il progetto di risanamento finanziario, basato su un percorso di affiancamento formativo, coordinamento e supporto sviluppato secondo le necessità e le richieste del Comune. Il lavoro si svolgerà in diverse fasi, partendo dall’analisi di fattibilità per l’accesso alla procedura di riequilibrio, con un affiancamento formativo in cinque incontri con gli Uffici comunali, oltre coordinamento e supporto sia in presenza che in remoto e costituzione di una cabina di regia per seguire l’evoluzione dell’istruttoria del Piano di riequilibrio. Un sostegno che sarà garantito da una squadra di esperti, commercialisti e consulenti della società privata, formata da Calogero Di Liberto, Fabio Sciuto, Alfio Spinella, Giuseppe Vanni ed Enrico Ciullo, per una collaborazione che durerà per circa sei mesi. Ciò dovrebbe garantire all’Amministrazione comunale di Roccalumera di affrontare con minori difficoltà gli adempimenti in materia di bilanci e rispettare le scadenze.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.