Lunedì 23 Maggio 2022
Il Comune punta ad utilizzare un finanziamento statale per riqualificare tutta l'area


Roccalumera, un nuovo volto alla zona nord del lungomare: affidata la progettazione

di Andrea Rifatto | 26/07/2021 | ATTUALITÀ

1148 Lettori unici

Il tratto nord del lungomare roccalumerese

L’obiettivo è quello di far cambiare volto alla zona nord del lungomare, al confine con Nizza di Sicilia, rimasta incompleta e non adeguatamente valorizzata. A Roccalumera sarà infatti destinato al miglioramento della litoranea il contributo da 100mila euro, derivante dalla Legge finanziaria 2021, erogato dal Governo per la messa in sicurezza di strade, edifici e patrimonio pubblico in genere. I tempi sono stretti in quanto il Comune dovrà riuscire ad avviare i lavori entro il 15 settembre di quest’anno e dunque dopo le direttive impartite dalla Giunta, guidata dal sindaco Gaetano Argiroffi, l’Ufficio tecnico ha individuato i professionisti che si dovranno occupare della redazione del progetto, da consegnare poi al municipio per consentirne l’approvazione. La scelta è ricaduta sulla società “Moduloquattro Architetti Associati” con sede a Messina, costituita dall’architetto Gaetano Scarcella (legale rappresentante) e dagli architetti Fabrizio Ciappina e Giuseppe Fugazzotto, che ha dato la disponibilità ad assumere l’incarico, affidato in via diretta, per la progettazione esecutiva e la direzione lavori per la messa in sicurezza della parte nord del lungomare “Cristoforo Colombo”, per l’importo di 4mila 997 euro oltre Iva e oneri (in virtù del ribasso del 16% sull’importo previsto di 5mila 948 euro) e per una spesa complessiva di 6.340 euro, somma coperta dal finanziamento statale. Il provvedimento di affidamento è stato siglato dall’architetto Giuseppe Della Scala, responsabile dell’Area Tecnica e in questo caso anche del procedimento. L’area da migliorare è una porzione molto apprezzata del litorale roccalumerese, dove è già stato realizzato un percorso pedonale parecchio utilizzato per passeggiate e footing: adesso l’obiettivo principale è far presto per arrivare all’appalto dei lavori entro il termine previsto in modo da non perdere il contributo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.