Lunedì 21 Settembre 2020
La condotta comunale è stata lesionata dal maltempo che ha colpito la zona


Roccalumera, rete idrica danneggiata: acqua non potabile ad Allume

di Redazione | 12/09/2020 | ATTUALITÀ

326 Lettori unici

Il forte maltempo che si è abbattuto ieri tra Furci e Nizza ha provocato danni anche all’acquedotto di Roccalumera e questa mattina il sindaco Gaetano Argiroffi si è visto costretto a firmare un’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua ad uso potabile nella frazione Allume. Il temporale di ieri pomeriggio ha infatti danneggiato la condotta idrica di adduzione dell’acqua potabile che va dalla sorgente Mirto al serbatoio di Allume, con l’infiltrazione di acque temporalesche miste a terra che potrebbero incidere sulla potabilità dell’acqua erogata alla cittadinanza. A scopo cautelativo, dunque, il primo cittadino ha ritenuto necessario emettere ordinanza di non potabilità ai fini dell’igiene e della salute pubblica, fino alla risoluzione del problema, informando la popolazione interessata a non utilizzare l’acqua se non per i servizi. Il Comune ritiene che l’acqua sia presumibilmente non potabile per la presenza di acque piovane miste a terra e fino a nuova disposizione ad Allume il prezioso liquido proveniente dalla rete comunale non potrà essere utilizzato ai fini alimentari ma solo per i servizi, a scopo igienico-sanitario. All’Ufficio tecnico è stato ordinato di attivarsi per eliminare l’inconveniente, anche mediate l’esecuzione di lavori urgenti.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.