Mercoledì 03 Marzo 2021
Il Comune ha deciso di affidare il servizio per due anni ottenendo un risparmio


Roccalumera, nuovo appalto da 73mila euro per la cura del verde

di Redazione | 21/02/2021 | ATTUALITÀ

530 Lettori unici

Gli alberi già potati sul lungomare

Nuovo appalto per la manutenzione del verde pubblico a Roccalumera. L’Ufficio tecnico comunale ha siglato l’affidamento del servizio alla ditta “Alba Sicula” di Santa Teresa di Riva, che per due anni di occuperà della cura di alberature, giardini pubblici, aiuole e cimitero, sia nel centro che nelle frazioni Sciglio e Allume. Il Comune ha stanziato l’importo di 65mila euro per due anni ritenendo maggiormente conveniente procedere ad un affidamento pluriennale con uno stanziamento di 32mila 500 annui, in modo da avere una consistente riduzione rispetto all’importo del progetto precedente (46mila 974 euro per un anno) dovuta alla rielaborazione dei costi e alla razionalizzazione delle operazioni da effettuare, sulla scorta dell’esperienza maturata durante il primo anno. È stata dunque indetta una trattativa diretta sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione ed è stata individuata la ditta “Alba Sicula”, alla quale è stata trasmessa la lettera di invito alla procedura, società che ha svolto già il servizio nel precedente periodo sperimentale, da aprile a dicembre 2020, e che secondo il Comune ha garantito regolarità e qualità di esecuzione, con piena soddisfazione dell’Amministrazione comunale, applicando inoltre prezzi ritenuti molto convenienti rispetto al progetto a base d’asta. La ditta ha quindi presentato un’offerta per l’importo di 63mila euro oltre Iva per due anni e il dirigente dell'Ufficio tecnico, l'architetto Giuseppe Della Scala, ha siglato l’aggiudicazione con affidamento diretto dell’appalto per una spesa totale di 72 mila 800 euro compresa Iva (6mila 300) e imprevisti (3mila 500), coperta con 36mila 400 euro inseriti nei bilanci 2021 e 2022. Gli operai hanno già iniziato le attività con la potatura degli alberi e dei cespugli sul lungomare e procederanno poi nel resto del paese.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.