Martedì 20 Ottobre 2020
L'ordinanza era stata emessa dopo il maltempo che ha danneggiato l'acquedotto


Roccalumera, l'acqua ad Allume torna potabile: il sindaco revoca il divieto

di Redazione | 24/09/2020 | ATTUALITÀ

280 Lettori unici

Torna potabile l’acqua della rete comunale della frazione Allume di Roccalumera. Oggi il sindaco Gaetano Argiroffi ha infatti revocato l’ordinanza di sabato scorso che ne vietava l’utilizzo in seguito al maltempo dell’11 settembre che ha danneggiato la condotta idrica di adduzione dell’acqua potabile che va dalla sorgente Mirto al serbatoio di Allume, con l’infiltrazione di acque temporalesche miste a terra che avrebbero potuto incidere sulla potabilità dell’acqua erogata alla cittadinanza. Il Comune aveva quindi disposto l’esecuzione di analisi e martedì sono stati prelevati dei campioni di acqua sottoposti ad esami microbiologici: dagli esiti dei test è emerso che i valori dei parametri caratterizzati sono risultati conformi a quanto stabilito dalla normativa di riferimento e dunque non vi è alcun rischio per la salute umana. Argiroffi ha quindi revocato l’ordinanza e il divieto di utilizzo dell’acque erogata dalla rete idrica comunale. Fino ad oggi il prezioso liquido non poteva essere utilizzato ai fini alimentari ma solo per i servizi a scopo igienico-sanitario.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.