Giovedì 20 Giugno 2024
Assunto l'agente Giuseppe Migliastro per aiutare i due dipendenti rimasti in servizio


Roccalumera, la Polizia locale si rinforza: nuovo personale e potenziamento dell'orario

di Andrea Rifatto | 02/06/2021 | ATTUALITÀ

3624 Lettori unici

Migliastro è anche consigliere a Santa Teresa

Arrivano i rinforzi nel corpo di Polizia locale di Roccalumera. Da ieri ha infatti preso servizio una nuova unità di personale, giunta in comando a tempo pieno da un’altra amministrazione locale. Si tratta dell’agente Giuseppe Migliastro, fino a lunedì alle dipendenze del Comune di Aci Sant’Antonio, che ha chiesto di poter prestare servizio nella cittadina jonica fino al 30 novembre. Richiesta che è stata accolta dalla Giunta del sindaco Gaetano Argiroffi, viste anche le carenze di personale a seguito di pensionamenti (l’ultimo quello del coordinatore Grazia Puglisi), tanto che in servizio sono rimaste solo due unità, il nuovo coordinatore Salvatore Villari e Giuseppa Parisi, aiutate da due ausiliari del traffico stabilizzati dall’1 maggio con contratto a tempo indeterminato part-time a 20 ore settimanali. Migliastro (consigliere comunale di minoranza a Santa Teresa di Riva) sarà in comando semestrale a Roccalumera, rinnovabile fino ad un massimo di tre anni, per 36 ore a settimana e riceverà lo stipendio dall’Ente catanese di provenienza, al quale il Comune jonico rimborserà mensilmente le somme. Il suo arrivo è stato confermato dopo l’approvazione di un protocollo di intesa per l’utilizzo a tempo pieno in posizione di comando di dipendente di altra amministrazione locale, esitato favorevolmente dalla Giunta e firmato dai dirigenti dei due Comuni e dallo stesso agente. Nei mesi scorsi era arrivata anche un’altra richiesta di comando da parte del signor Claudio Aragona (in atto in servizio al Ministero della Difesa presso il Polo di Mantenimento armi leggere di Terni) che però non è andata a buon fine. Intanto la Giunta ha esteso l’orario di servizio, fino al 31 dicembre, al coordinatore Villari da 24 a 35 ore settimanali, all’ausiliare Stefania Sterrantino da 20 a 35 ore e alla collega Laura Cacciola da 20 a 30 ore settimanali, in modo da potenziare la presenza della Polizia locale sul territorio soprattutto nel periodo estivo, quando aumentano le esigenze e le attività alle quali fa fronte. Nei prossimi mesi dovrebbero arrivare in supporto anche degli agenti di Polizia locale da Torino.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.