Domenica 14 Luglio 2024
Il Comune lo ha acquisito e riattivato dopo 30 anni. Si passa alla fase successiva


Roccalumera, il vecchio pozzo Savona torna a "suonare": avviata l'estrazione dell'acqua

di Andrea Rifatto | 15/09/2022 | ATTUALITÀ

1152 Lettori unici

I nuovi sistemi di sollevamento installati

È tornato a “suonare” il vecchio pozzo Savona di Roccalumera, situato a valle della frazione Allume, utilizzato un tempo per irrigare le distese di agrumeti della zona ma poi rimasto abbandonato negli ultimi trent’anni. Il Comune ha avviato adesso le attività di estrazione dell’acqua, che andranno avanti per alcuni giorni per testare il nuovo motore di sollevamento installato nelle scorse settimane e ripulire la falda sotterranea dalla quale viene emunto il prezioso liquido, al momento riversato nel torrente Allume. Un’attività di “rodaggio”, il cui rumore è udibile anche all’esterno della struttura, posta in essere al termine dei lavori di realizzazione dell’impianto che permette di sollevare l’acqua, da immettere poi nell’acquedotto pubblico, che ha rimesso così in funzione la struttura appartenente in passato al Consorzio irriguo Savona-Trappedame-Avona di Roccalumera, non più attivo da circa sei lustri. Il pozzo, situato a valle della frazione Allume, sulla sponda dell’omonimo torrente all’altezza di contrada Petraro, un anno fa è divenuto di proprietà comunale visto che all’avviso pubblico per presentare osservazioni sull’attribuzione di destinazione pubblica non ha risposto nessuno dei soci. Successivamente sono state effettuate le prove di portata per verificare la quantità e qualità dell’acqua estraibile, che hanno evidenziato la possibilità di utilizzarla per usi civili. 

Adesso si aprirà la fase delle analisi di controllo e verifica, che verranno effettuate dall’Azienda sanitaria tramite il prelievo di campioni di acqua per accertare che i parametri rispettino la normativa in materia, fino ad arrivare al rilascio del giudizio d’idoneità finale. Dalle analisi preliminari è emerso come le acque siano potabili e nei mesi scorsi sono stati quindi completati i lavori per allacciare la fornitura elettrica per l’alimentazione dei sistemi di sollevamento e posare la nova conduttura verso monte. Un’altra fonte di approvvigionamento idrico molto importante per Roccalumera, soprattutto in estate quando aumentano i consumi e si riscontra una maggiore richiesta di acqua a fronte di una minore quantità proveniente dalla sorgente Mirto: il pozzo Savona permetterà infatti di soddisfare le esigenze della frazione Allume e di ridurre (se non eliminare) l’acquisto di acqua da Siciliacque, con un notevole abbattimento della spesa.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.