Mercoledì 19 Giugno 2024
Approvati i piani di pagamento per saldare i creditori di somme per servizi e forniture


Roccalumera, il Comune chiude due accordi per 200mila euro ed evita lo scontro legale

di Andrea Rifatto | 13/01/2023 | ATTUALITÀ

663 Lettori unici

La giunta ha dato i via libera ai pagamenti

Chiude due accordi da poco più di 200mila euro l’Amministrazione comunale di Roccalumera, evitando ulteriori spese o contenziosi che avrebbero potuto aggravare la posizione dell’ente. La giunta ha infatti approvato due piani di pagamento per somme dovute riguardanti diversi servizi, riuscendo anche ad ottenere un lieve risparmio grazie alle intese raggiunte. La prima riguarda una transazione con Banca Farma Factoring, che nei mesi scorsi ha notificato un atto di citazione contro il Comune nella qualità di soggetto cessionario di crediti pro soluto, chiedendo la condanna al pagamento di fatture per un totale di 147mila 370 euro, oltre interessi moratori e anatocistici. A seguito di una videoconferenza con i legali della società, è stato raggiunto un accordo stragiudiziale stabilendo i termini e i tempi di pagamento: la scrittura privata prevede il versamento della somma complessiva di 104mila 195 euro, di cui 10mila 819 euro versati al 31 dicembre e due rate da 46mila 688 euro da saldare entro il 30 giugno 2023 e 30 giugno 2024. 

Il secondo accordo è stato stipulato con Siciliacque, società che fornisce parte dell’erogazione idrica per l’acquedotto comunale, che ha emesso una fattura di pagamento per il secondo trimestre 2022 per l’importo di 104mila 871 euro e ad ottobre ha diffidato il Comune. L’ente ha provveduto a liquidare un acconto di 50mila 636 euro, proponendo un piano di pagamento rateizzato per il debito residuo, con l’abbattimento degli interessi maturati: dunque i primi 20mila 320 euro sono stati versati a dicembre e altre quattro rate da 19mila 394 euro verranno pagate entro il 25 gennaio, 25 febbraio, 25 marzo e 25 aprile di quest’anno, per un totale di 97mila 896 euro. Entrambi gli accordi sono stati approvati dalla giunta, insieme al piano di pagamento e allo schema di scrittura privata, al fine di renderli definitivi ed evitare sorprese.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.