Giovedì 01 Dicembre 2022
Fondi dall'Autorità di Bacino assegnati al Comune per effettuare vari interventi


Roccalumera, finanziata la messa in sicurezza dei torrenti: lavori urgenti in tre alvei

di Andrea Rifatto | 21/11/2022 | ATTUALITÀ

334 Lettori unici

Previste varie tipologie di lavori negli alvei

Arrivano dalla Regione siciliana la risorse per mettere in sicurezza i torrenti di Roccalumera. L’Autorità di bacino del Distretto idrografico della Sicilia, struttura della Presidenza della Regione che tra i propri compiti ha anche la manutenzione dei corpi idrici, ha infatti assegnato al Comune un contributo di 149mila 700 euro per attuare interventi urgenti e di manutenzione ordinaria e straordinaria sul demanio idrico fluviale. Un mese fa il sindaco Gaetano Argiroffi ha segnalato le problematiche esistenti sul proprio territorio e successivamente è stato effettuato un sopralluogo congiunto dai funzionari dell’Autorità di Bacino e dal personale dell’Ufficio tecnico, durante il quale sono state accertate criticità idrauliche che limitano il regolare deflusso delle acque dei torrenti Allume, Sciglio e San Nicola. Dunque è stato deciso di intervenire urgentemente per evitare rischi per la popolazione e la struttura regionale ha confermato nei giorni successivi la concessione del finanziamento, stabilendo che il Comune sarà il soggetto attuatore esterno dell’operazione. Il responsabile dell’Ufficio tecnico, l’architetto Pino Della Scala, ha quindi affidato l’incarico di progettista e direttore dei lavori l’ingegnere Salvatore Barbera e di responsabile unico del procedimento al geometra Giuseppe Gugliotta, inserendo nel gruppo di lavoro anche l’ingegnere Maria Silvana Giannetto per la predisposizione della documentazione e per altri compiti di collaborazione. 

Il progetto esecutivo, già redatto e approvato, prevede una spesa di 113mila euro per lavori e 36mila 700 euro per somme a disposizione (tra spese tecniche, caratterizzazione e discarica) ed è prevista la realizzazione di varie tipologie di interventi diretti a ripristinare il regolare deflusso delle acque: taglio meccanico e manuale di vegetazione spontanea, svuotamento della vasca di calma e trasporto di materiale alla foce, frantumazione di massi in alveo e risagomatura dell’asta torrentizia. La convenzione firmata dal segretario generale dell’Autorità di bacino Leonardo Santoro e dal sindaco Gaetano Argiroffi stabilisce che il Comune di Roccalumera affiderà i lavori e li gestirà fino al loro collaudo: il 40% del finanziamento arriverà all’aggiudicazione definitiva dei lavori, un ulteriore 40% dopo la rendicontazione delle spese sostenute e il saldo finale alla presentazione della documentazione finale approvata dall’Autorità di bacino. In questo modo i torrenti Allume, Sciglio e San Nicola saranno messi in sicurezza a costo zero per le casse comunali.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.