Sabato 22 Giugno 2024
Il sindaco ha affidato un incarico ad un esperto del settore già scelto in altri Comuni


Roccalumera, dal "cerchio magico" un consulente esterno per informatizzare il municipio

di Andrea Rifatto | 08/08/2023 | ATTUALITÀ

1325 Lettori unici

Incarico affidato per un anno

Coinvolge anche Roccalumera l’incrocio di esperti e consulenti sulla rotta Messina-Taormina. Il sindaco Giuseppe Lombardo ha infatti deciso di affidare un incarico di collaborazione esterna al perito informatico Roberto Cicala di Santa Teresa di Riva, che dovrà fornire consulenza gratuita per un anno in materia di informatizzazione e digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, mettendo a disposizione la sua esperienza e competenza nei settori tecnici e informatici. Cicala, assessore al Comune di Messina, è già esperto a titolo gratuito dei sindaci Danilo Lo Giudice a Santa Teresa di Riva (fino al 2027) e Cateno De Luca a Taormina (fino al 31 dicembre) e da anni fa parte del “cerchio magico” deluchiano. A Roccalumera non poteva ricevere una terza nomina da esperto sindacale, in quanto la legge consente di conferire contemporaneamente alla stessa persona non più di due incarichi, e così è stato scelto l'incarico di collaborazione esterna e/o di consulenza, compatibile con quello di esperto purché non vi siano conflitti di interesse. Lo stesso Lombardo, tra l'altro, è stato nominato nelle scorse settimane esperto dal sindaco di Taormina.

L'incarico di collaborazione assegnato a Roccalumera prevede attività di studio, programmazione, pianificazione e organizzazione delle attività assegnate, con l’obbligo di relazionare direttamente al sindaco e la possibilità di avvalersi degli uffici comunali e interloquire con la struttura politico-gestionale dell’ente per acquisire dati utili allo svolgimento dei compiti previsti. Roberto Cicala si occuperà dell’informatizzazione degli uffici soprattutto anche per creare e implementare le banche dati relative ai tributi, considerato il percorso già intrapreso dall’Amministrazione comunale per scovare le sacche di evasione ed elusione delle imposte comunale e censire cittadini e attività che ancora riescono a farla franca, in quanto le loro posizioni sono sconosciute al Comune.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.