Venerdì 23 Febbraio 2024
Avviso ai professionisti incaricati dall'ente per monitorare i procedimenti pendenti


Roccalumera, Comune ancora senza bilancio 2021: caccia ai contenziosi "dimenticati"

di Andrea Rifatto | 30/09/2022 | ATTUALITÀ

579 Lettori unici

Il segretario comunale Francesco Scattareggia

Si lavora alla redazione del bilancio consuntivo del 2021 al Comune di Roccalumera, il cui ritardo nell’approvazione entro il termine del 30 aprile ha portato la Regione ha nominare il 3 agosto un commissario ad acta, il funzionario Vincenzo Raitano. Il segretario comunale Francesco Scattareggia ha diramato un avviso pubblico relativo al monitoraggio del contenzioso ancora pendente, finalizzato alla corretta costituzione del Fondo rischi soccombenza da inserire nel rendiconto. Non avendo certezza sulla materia, sulla base dei fascicoli di ufficio, il Comune ha quindi deciso si rivolgersi pubblicamente a quanti abbiano un incarico legale ancora in essere conferito dall’ente, chiedendo di comunicare un breve aggiornamento (tramite una scheda disponibile sul sito internet istituzionale) sullo stato della singola controversia, inserendo anche una valutazione del possibile esito del giudizio, esprimendo in percentuale il rischio di soccombenza per il Comune e il relativo importo che andrebbe a pagare, secondo la classificazione delle passività diffusa dalla Corte dei conti (passività probabile, possibile e da evento remoto). I dati richiesti sono necessari per completare il rendiconto 2021 e dunque viene richiesto agli avvocati eventualmente interessati di fornire riscontro entro il mese, mentre i legali già contattati dal Comune non dovranno prendere in considerazione l’avviso. Sulla materia i principi contabili sono molto rigorosi e impongono per gli enti locali l’obbligo di accantonamento di somme nel Fondo rischi contenzioso in presenza di significative probabilità di soccombenza o di sentenze non definitive e non esecutive, valutando le singole controversie e tenendo conto delle loro specificità in termini di soccombenza. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.