Sabato 20 Aprile 2024
La prova orale ha sancito la vincitrice. Nuovo aggiornamento della pianta organica


Roccalumera, chiuso il concorso per istruttore contabile: arriva una nuova dipendente

di Andrea Rifatto | 22/04/2021 | ATTUALITÀ

2475 Lettori unici

La commissione e i funzionari comunali

È giunta al termine la procedura concorsuale per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di un istruttore contabile (categoria C a 36 ore) al Comune di Roccalumera. Dopo l’espletamento delle prove scritte, i tre candidati ammessi hanno sostenuto la prova orale consistente in una prova di idoneità informatica e linguistica e un colloquio sulle materie d’esame previste dal bando e la graduatoria finale ha visto vincitrice della procedura Bernardette Labruzzo, 40 anni, che ha ottenuto 57 punti su 60, seguita da Francesco Moscato (49/60) e Roberta Pidoto (42/60). A giudicarli è stata la commissione formata da Rosetta Casella di Porto Empedocle, Stefano Merenda di Messina e Maria Grisanti di Isnello, assistita con funzioni di segretaria dalla responsabile dell’Area Finanziaria, Rossella Rigano; i componenti esterni per Informatica e Lingua straniera sono stati nominati dopo un accordo di collaborazione con l’Istituto“Caminiti-Trimarchi” di Santa Teresa di Riva, che ha messo due docenti a disposizione del Comune, il professor Giuseppe Currenti e la professoressa Rita Picciotto. L'iter procedurale è stato seguito dal segretario comunale Francesco Scattareggia e dalla responsabile dell’Area Amministrativa Pina Fava Chiaravalle. Adesso si potrà quindi procedere all’assunzione della vincitrice e alla firma del contratto, che prevede uno stipendio di 20mila 344 euro lordi annui, oltre tredicesima e altre indennità. Un posto molto ambito, bandito a fine 2019, per il quale erano arrivate ben 96 candidature: 83 concorrenti avevano poi superato il primo controllo e alla prima prova scritta si erano presentati in 34, di cui solo 6 ammessi alla seconda prova che ha ridotto ulteriormente a tre i partecipanti all’esame orale, dove è stata decretata vincitrice la neo dipendente comunale Bernardette Labruzzo.

Intanto l’Amministrazione comunale ha aggiornamento nuovamente la pianta organica dei dipendenti alla luce sia del piano triennale dei fabbisogni che di nuove esigenze che sono state rilevate in prospettiva per la definizione di una struttura organizzativa efficiente, a fronte dei numerosi collocamenti in pensione previsti nei prossimi anni. La nuova pianta prevede una dotazione organica complessiva di 61 unità, con 41 posti attualmente coperti e 20 vacanti, comprensivi del posto di istruttore tecnico categoria C rimasto scoperto in seguito alla morte del dipendente Cosimo De Luca. Dunque la Giunta ha deciso di procedere alla trasformazione di alcuni posti, ossia un collaboratore amministrativo al posto di un operaio, due agenti di Polizia municipale anziché un esecutore amministrativo e un istruttore tecnico e un esecutore tecnico al posto di un istruttore direttivo tecnico, in quanto è stato accertato che in questo modo si ottiene un minore valore dell’organico e l'approvazione della nuova dotazione di impiegati consente all'Amministrazione una programmazione delle assunzioni funzionali ad un efficiente ed efficace assetto organizzativo. Dei 20 posti da coprire, quattro sono riservati per impiegati con mansioni di operai, tre vigili urbani, tre istruttori amministrativi, due esecutori amministrativi, due esecutori di polizia municipale, due istruttori contabili, un istruttore direttivo amministrativo, un istruttore direttivo vigilanza, un collaboratore amministrativo e un esecutore tecnico. Nei prossimi mesi potrebbe già rinforzarsi la Polizia municipale con l’arrivo di due agenti che hanno chiesto il trasferimento in comando, anche in via temporanea.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.