Sabato 21 Maggio 2022
Gli esercizi associati potranno aderire garantendo il servizio alla cittadinanza


Roccalumera, certificati anagrafici anche in tabaccheria: accordo Comune-Federtabaccai

di Andrea Rifatto | 13/05/2021 | ATTUALITÀ

768 Lettori unici

Ottenere i certificati anagrafici direttamente dal tabaccaio, evitando di doversi recare in municipio e affrontare magari code e attese. È la possibilità che l’Amministrazione comunale di Roccalumera vuole concedere ai cittadini, in una logica di efficacia ed efficienza dell’azione amministrativa e di miglioramento dei servizi offerti agli utenti. La Giunta ha infatti approvato uno schema di convenzione con la Federazione Italiana Tabaccai e la Novares Spa (soggetto attuatore) per lattivazione del servizio di estrazione e rilascio delle certificazioni anagrafiche presso gli esercizi autorizzati presenti sul territorio comunale associati alla Fit, autorizzando il sindaco Gaetano Argiroffi a sottoscriverla. Un modo per promuovere la possibilità di rilascio dei certificati anagrafici attraverso punti distribuiti in paese in alternativa agli uffici comunali, per garantire un maggiore vantaggio a tutte le fasce di utenza. Roccalumera, tra l’altro, ha già completato il subentro nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente e quindi ha deciso di realizzare forme di collaborazione che attraverso l’ausilio di adeguati ed innovativi strumenti tecnologici permettano di rendere più efficienti i servizi erogati alla collettività e in particolare agli utenti con maggiore difficoltà di accesso ai sistemi informativi. Grazie alla convenzione, i tabaccai interessati potranno attivare il servizio di estrazione e rilascio dei certificati all’utenza collegandosi alla banca dati Anpr, avendo ottenuto l’autorizzazione da parte del Comune, e potranno richiedere agli utenti il pagamento di due euro per ogni documento stampato. La Fit si è impegnata a promuovere e sensibilizzare l’adesione al progetto di diffusione dei servizi anagrafici decentrati con i propri associati e la convenzione avrà la durata di due anni.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.