Lunedì 25 Maggio 2020
Una squadra con tre mezzi a servizio di 11 comuni. Si attende la sede definitiva


Roccalumera, attivato il presidio dei Vigili del Fuoco per i mesi estivi

di Andrea Rifatto | 28/07/2017 | ATTUALITÀ

1017 Lettori unici

Una squadra con i mezzi di soccorso

Torna il Distaccamento estivo dei Vigili del Fuoco a Roccalumera. Il presidio rimarrà operativo fino al 30 settembre al piano terra della scuola Media, sul lungomare, con una squadra di intervento inviata dal Comando provinciale di Messina, disponibile tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20. Ne fanno parte un caposquadra e quattro vigili del fuoco, che si avvalgono di tre automezzi in dotazione: un fuoristrada Iveco con modulo antincendio boschivo, un'auto pompa serbatoio e un'autobotte da 5.000 litri. Cinque le squadre che si alterneranno lungo i mesi estivi. Il Distaccamento stagionale opererà nei comuni di Alì, Alì Terme, Nizza, Fiumedinisi, Mandanici, Pagliara, Furci, S. Teresa, Casalvecchio, Savoca e Sant’Alessio. Lo scorso anno, dal 18 luglio al 31 ottobre, vennero effettuati 90 interventi di cui 50 per incendi, 10 per salvataggi, uno per incidente stradale e altri per attività di competenza tra cui la verifica della stabilità degli edifici. Ma al di là dei mesi estivi,  si attende ancora che l’Amministrazione comunale metta a disposizione dei locali per il Distaccamento permanente, in quanto nei locali scolastici concessi dal Comune non è possibile garantire il servizio anche nei mesi invernali. Il presidio di tipo SD1 assegnato nel 2014 dal Governo nazionale prevede una dotazione organica fino a 16 unità, che con il tempo diventeranno 26 così come previsto dal decreto, ma da tre anni a questa parte non è stata ancora indviduata una struttura idonea per poter far sorgere il Distaccamento dei Vigili del Fuoco. A maggio dello scorso anno il Comune aveva pensato di destinare ai VdF la scuola primaria di Allume trasferendo gli alunni nel plesso di Roccalumera centro, ma ciò scatenò la protesta dei genitori.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.