Sabato 15 Maggio 2021
Nessuna sospensione al servizio mentre va avanti la gara d'appalto biennale


Roccalumera, al rientro a scuola sarà garantita la mensa: il Comune proroga la gestione

di Andrea Rifatto | 13/01/2021 | ATTUALITÀ

502 Lettori unici

Il plesso della Primaria del Centro

Alla ripresa in presenza delle lezioni scolastiche, che dovrebbe avvenire lunedì 18 al termine del periodo di sospensione per l’emergenza coronavirus deciso prima con ordinanza sindacale e poi con un provvedimento del presidente della Regione, in tutte le scuole di Roccalumera continuerà ad essere garantito il servizio di refezione scolastica. Nonostante l’appalto affidato nei mesi scorsi alla ditta “Catering” di Bronte sia scaduto a dicembre, il Comune ha infatti deciso di prolungare nuovamente in via diretta il servizio alla stessa società, siglando una proroga tecnica per evitare così disagi agli studenti del plessi dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado che sarebbero potuti sorgere dalla sospensione improvvisa della mensa. La “Catering” si è detta disponibile a continuare con l’affidamento, per almeno un mese e comunque fino al nuovo appalto, agli stessi patti e condizioni del precedente contratto e dunque è stato formalizzato il provvedimento a firma della responsabile dell’Area Amministrativa, Pina Chiaravalle Fava, su proposta della responsabile del procedimento Angela Arrigo. Già dalla prossima settimana potrà tornare quindi a fornire i pasti alla popolazione scolastica. I costi del nuovo affidamento saranno garantiti con le risorse stanziate a metà novembre con la pubblicazione del nuovo bando di gara per il servizio di refezione scolastica a Roccalumera nel periodo tra gennaio 2021 e giugno 2022, pari a 228mila 101 euro: al momento la procedura è in corso e sono già state aperte le buste delle offerte ma in attesa che si concluda l’iter il servizio non verrà sospeso grazie alla proroga al gestore uscente. L’appalto per l’anno scolastico in corso ha preso il via il 12 ottobre senza alcuna interruzione fino alle vacanze natalizie e la “Catering” di Bronte gestisce già la refezione a Roccalumera dal gennaio del 2020, anche se il servizio era stato sospeso il 5 marzo a seguito dell’emergenza Covid.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.