Martedì 23 Luglio 2024
Originario di Francavilla di Sicilia, è dirigente della Srr Messina Area metropolitana


Regione, Arturo Vallone nuovo dirigente generale del Dipartimento Acqua e Rifiuti

di Redazione | 17/06/2024 | ATTUALITÀ

987 Lettori unici

La giunta regionale ha approvato oggi, su proposta dell'assessore regionale all'Energia e ai servizi di pubblica utilità Roberto Di Mauro, la nomina di Arturo Vallone a dirigente generale del Dipartimento regionale dell'Acqua e dei Rifiuti. La scelta è avvenuta al termine di una selezione con avviso pubblico, alla quale hanno partecipato oltre quaranta candidati. Vallone, originario di Francavilla di Sicilia, commercialista, ha 50 anni e dal 2017 ricopre l'incarico di dirigente a tempo indeterminato settore ambiente della Srr Area Metropolitana di Messina (Società di regolamentazione del servizio di gestione rifiuti). Precedentemente, dal 2003 al 2017, è stato direttore generale settore ambiente dell'Ato Me 4 spa. Tra il 2022 e il 2023, è stato anche componente del tavolo tecnico permanente del settore Ambiente-rifiuti del dipartimento regionale Acqua e rifiuti.

Dallo scorso ottobre il ruolo era ricoperto ad interim da Calogero Burgio, che reggeva già il Dipartimento Energia, dopo un atto di interpello interno al quale hanno risposto 17 dirigenti di ruolo che però sono sono stati bocciati dalla Regione in quanto nessuno soddisfava congiuntamente i requisiti tecnici e le caratteristiche insite al ruolo di raccordo con l’organo politico. Così era stato pubblicato l’avviso per il personale esterno che si è concluso con la scelta di Vallone.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.