Mercoledì 24 Luglio 2024
Previste limitazioni alla circolazione in sette comuni come deciso dalla Prefettura


Rally di Taormina, ecco le strade della zona jonica chiuse al traffico sabato e domenica

di Redazione | 09/12/2022 | ATTUALITÀ

2307 Lettori unici

Le strade interessate dalle prove speciali

Toccherà sette comuni del comprensorio jonico il Rally di Natale a Taormina, manifestazione organizzata dal "Rally Team New Turbomark" con sede a Borgomanero (Novara), che partirà sabato e si concluderà domenica nella città del centauro. Di conseguenza saranno interessate dal passaggio degli equipaggi quattro strade provinciali, dove nelle due giornate della corsa verranno disputate sette prove speciali tra i comuni di Santa Teresa di Riva, Savoca, Casalvecchio Siculo, Forza d’Agrò (Scifì), Limina, Pagliara e Mandanici. Le vetture percorreranno le Provinciali 12 di Roccafiorita, 19 Savochese, 21 di Romissa e 25 di Mandanici, arterie che per motivi di sicurezza verranno chiuse al transito durante la gara, come disposto dalla Prefettura e dalla Città metropolitana di Messina, che hanno autorizzato lo svolgimento del rally.

Sabato 10 dicembre rimarranno chiuse dalle 7.30 alle 12.30 la Strada provinciale 21 di Romissa a Savoca (frazione Rina); dalle 13.30 alle 21 la Sp 19 Savochese (dal civico 11 della panoramica Maria Teresa d’Austria di Santa Teresa fino al km 3,900 poco prima dell'abitato di Savoca) e dalle 14 alle 22 la Sp 12 di Roccafiorita, dal civico 33 della frazione Scifì fino all’incrocio con via Giudecca a Limina. Domenica 11 dicembre verranno chiuse dalle 8.30 alle 17 la Sp 19 Savochese a Casalvecchio Siculo (da incrocio con la Sp 20 fino ad incrocio con la Sp 15 di Antillo) e sarà garantita la riapertura ai residenti tra il 1° ed il 2° passaggio, previsti rispettivamente alle 9:41 e alle 13:52; chiusa dalle 9.20 alle 13 la Sp 25 di Mandanici, dal civico 27 di via Regina Margherita a Pagliara fino all'inizio dell'abitato di Mandanici (corso Marzullo 2). Tutte le strade rimarranno chiuse comunque fino al passaggio dell’ultimo concorrente in gara. I divieti e gli obblighi non si applicano ai veicoli adibiti a servizi di polizia, antincendio e pronto soccorso.

Anche alcuni Comuni hanno emanato ordinanze per disciplinare la viabilità. A Santa Teresa di Riva, sede del parco assistenza, sono vietati la sosta e il transito in piazza Antonio Stracuzzi dalle ore 14 di sabato 10 alle ore 14 di domenica 11, per consentire la costituzione del parco assistenza e riordino autovetture. Sabato 10, dalle ore 13.30 alle ore 21, e comunque fino al passaggio dell’ultimo concorrente, per consentire lo svolgimento delle prove speciali P.S. 1/3 Savoca, è vietata la circolazione e la sosta, ambo i lati con rimozione forzata, sulla via Panoramica Maria Teresa d’Austria, nel tratto compreso tra la via Monsignor Celona e la via Savoca, ad eccezione dei residenti in loco. La circolazione e la sosta, in questa strada, saranno ripristinate dopo il passaggio dell’ultimo concorrente dell’ultima prova del giorno e in ogni caso fino a cessata necessità da parte dell’ente organizzatore. Sabato 10 dicembre, dalle ore 13.30 alle ore 21, per facilitare il transito dei veicoli partecipanti, è vietata la sosta, ambo i lati, sulla via Delle Colline e sulla via Monsignor Celona, nel tratto compreso tra il rilevato ferroviario la via Panoramica Maria Teresa d’Austria. A Mandanici domenica 11, dalle 7 alle 13, è vietata la sosta in piazza Fasti, piazza Dante, corso Mazzullo (da incrocio con la via Fabrizi all’incrocio con via Torrente Cavallo) per consentire il regolare afflusso e la sosta per il riordino delle vetture. La strada alternativa sarà la via Santissimo Salvatore-Pantano-Spafaro. Le aree di sosta per il pubblico sono state individuare in via Santissimo Salvatore-Pantano-Spafaro, strada collegamento Rocca, Serro, piazzale Monastero Basiliano (frazione Badia) e campo sportivo comunale.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.