Domenica 03 Luglio 2022
Meeting organizzato dai Lions in programma sabato 18 aprile all'Antica Filanda


Problemi e prospettive del termalismo siciliano: incontro a Roccalumera

di Gianluca Santisi | 07/04/2015 | ATTUALITÀ

1860 Lettori unici

Il termalismo siciliano, le problematiche più urgenti da affrontare e i possibili scenari futuri. Sono questi alcuni dei temi che saranno al centro di un meeting in programma sabato 18 aprile all'Antica Filanda di Roccalumera, a cui prenderanno parte i vertici regionali dell'importante settore turistico. L'incontro è organizzato dai Lions Club Santa Teresa, Catania Faro Biscari e Barcellona Pozzo di Gotto. “Si tratta di un argomento poco considerato rispetto alla grandissima valenza di prospettiva - ha evidenziato l'arch. Andrea Donsì, componente il Comitato tema di studio distrettuale ‘La nostra storia: cultura, tradizioni e risorse’ -, costituendo un'immensa risorsa poco valorizzata soprattutto in funzione di un possibile sviluppo turistico della regione. Il termalismo è una risorsa che ha ‘costi tecnici’ minimali rispetto alle capacità di indotto che è capace di generare in termini produttivi, qualità terapeutiche e curative, occupazionali e di coinvolgimento sociale». La giornata di studio si aprirà alle 17.30 con i saluti dei presidenti dei Club Lions organizzatori - rispettivamente Antonio Scarcella, Vincenzo Stroscio e Giuseppina Siracusa - e del sindaco di Roccalumera, Gaetano Argiroffi. Seguiranno gli interventi della prof. ssa Lina Severino, delegato responsabile del tema di studio La nostra storia: cultura, tradizioni e risorse’, del vicepresidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni Termali (Ancot), Lorenzo Grasso, e del consigliere nazionale Federterme, Paolo Genovese. Relazioneranno Elena Di Blasi, professore associato di Geografia politica ed economica all'Università di Messina e Margherita Ferro, presidente del Distretto produttivo del benessere termale siciliano. Modererà i lavori l'arch. Donsì.

Più informazioni: terme  termalismo  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.