Venerdì 22 Gennaio 2021
Sette studenti hanno ottenuto il riconoscimento all'evento di Roccapalumba


Premio nazionale Scienze astronomiche, vince il Liceo scientifico di S. Teresa

28/05/2019 | ATTUALITÀ

1120 Lettori unici

I vincitori con i docenti e la dirigente

Un gruppo di studenti della IC del Liceo Scientifico-sezione Scienze applicate dell’Istituto superiore “Caminiti-Trimarchi” di S. Teresa di Riva si è aggiudicato la nona edizione del Premio nazionale per le Scienze Astronomiche “Giovan Battista Hodierna”, promosso dall’Amministrazione comunale di Roccapalumba (Palermo) e rivolto agli studenti delle scuole superiori. Il riconoscimento è stato consegnato durante la manifestazione pubblica celebrativa del Premio, svoltasi al centro sociale Auditorium “M. Saitta” di Roccapalumba, che quest’anno ha avuto come tematica “La Luna: mitologia, tradizioni, credenze e verità scientifiche”. L’evento, che ha come scopo principale la divulgazione pubblica delle scienze astronomiche e la sensibilizzazione dei più giovani allo studio dell’astronomia, scienza che abbraccia antichissime tematiche legate al mito ed alla leggenda, ma anche le più visionarie prospettive scientifiche, ha visto il contributo di importanti personalità del settore come il dottor Walter Ferreri, astronomo presso l’Osservatorio astronomico di Pino Torinese (TO) nonché divulgatore scientifico, il dottor Mario Giuseppe Guarcello, astronomo Inaf (Osservatorio astronomico “G.S. Vaiana di Palermo”) ed il dottor Paolo Conte, redattore e conduttore di Radio 3 Scienza. La conferenza ha coinvolto un ampio pubblico di giovani studenti delle scuole superiori siciliane.

Il primo premio è andato agli studenti della IC Marco Calì, Domenico Caminiti, Mara Crementi, Teresa Fichera, Martina Maccarrone, Nancy Pino e Matteo Spadaro, che hanno presentato un elaborato dal titolo “La Luna…”. Il lavoro, considerato dalla giuria di esperti organico, corretto e completo, ha permesso ai ragazzi di ottenere non solo l’ambita vittoria, ma anche di ottenere un premio in denaro del valore di 500 euro che i vincitori hanno consegnato alla dirigente scolastica, Carmela Maria Lipari. Una piccola delegazione di allievi, accompagnata dalle docenti Cetty D’Arrigo e Maria Rita Fede, ha avuto modo di esporre al pubblico come è avvenuta l’articolazione del progetto in tutte le sue fasi ed ha potuto visitare il planetario “Francesco Nicosia” di Roccapalumba, arricchendo ancora di più il loro bagaglio culturale di scienze astronomiche.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.