Martedì 20 Ottobre 2020
Verifiche su interferenze con linee e sottoservizi. Disagi per le attività della zona


Ponte Agrò, lavori aggiudicati da sei mesi ma manca ancora la consegna all'impresa

di Andrea Rifatto | 22/11/2019 | ATTUALITÀ

1498 Lettori unici

L'impalcato che verrà demolito e ricostruito

Sono stati aggiudicati in via definitiva i lavori di demolizione e ricostruzione del ponte Agrò sulla Strada statale 114, tra Santa Teresa di Riva e Sant’Alessio Siculo. L’esito di gara è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, dopo l'aggiudicazione da parte dell'Anas avvenuta il 7 giugno. A realizzare i lavori sarà il raggruppamento di imprese Mit Costruttori Srl (capogruppo)-Consorzio Stabile Alveare Network-Cgc Srl-Bosco Italia Spa-Tecnolavori Srl con sede ad Adrano (Ct), che ha offerto un ribasso del 31,171%. per un importo di 4 milioni 583mila 941 euro per lavori a cui si aggiungono 238mila 577 euro per oneri di sicurezza, per un totale di 4 milioni 822mila 518 euro. L’operazione è finanziata dalla Regione con 8 milioni 966mila 250 euro, di cui 6 milioni 898mila 443 per lavori e 1 milione 071mila 556 per somme a disposizione. Per aprire il cantiere si attende la consegna dei lavori all’impresa, che però non è stata ancora formalizzata in quanto sono in corso verifiche, anche con sopralluoghi, finalizzate alla rimozione delle interferenze con linee e sottoservizi (energia elettrica, telefono) presenti sul ponte. La durata prevista dei lavori è 14 mesi. A dirigerli sarà l’ingegnere Cristiano Fogliano, capocentro Anas di Messina. Il ponte Agrò è chiuso dal settembre dello scorso anno e tutto il traffico della Statale 114 deviato sulla passerella provvisoria sul torrente. Chiusura che sta causando difficoltà a livello economico agli esercizi pubblici e alle attività commerciali della via Stradella Catania a S. Teresa, visto che non transitano più veicoli e dunque le vendite sono nettamente calate.

Più informazioni: ponte agrò  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.