Lunedì 23 Maggio 2022
Il pizzaiolo, che lavora a Taormina, ha trionfato a Londra con due riconoscimenti


"Pizza Senza Frontiere", Corrado Bombaci di S. Teresa campione italiano ed europeo

di Andrea Rifatto | 24/11/2019 | ATTUALITÀ

1934 Lettori unici

Corrado Bombaci con il riconoscimento e il premio

Il gradino più alto del podio di Pizza Senza Frontiere, campionato europeo della pizza classica che si è svolto a Londra, porta dritto a Santa Teresa di Riva. Ad aggiudicarsi il titolo di campione europeo di pizza e di miglior pizzaiolo italiano è stato infatti Corrado Bombaci, originario di Avola ma santateresino d’adozione in quanto vive nella cittadina jonica con la sua dolce metà, Roberta Rinci, e la loro bimba. Il giovane pizzaiolo, 27 anni compiuti proprio il giorno del trionfo londinese, lavora alla pizzeria “Villa Zuccaro” di Taormina, e ha partecipato al più importante evento europeo riguardante il settore della pizza e della pasta, giunto quest’anno è alla quarta edizione, con ben 33 concorrenti da tutta Europa proponendo la sua “Pugliese”, una pizza con salsa di pomodoro, burrata, culatello, pomodorini soleggiati, basilico e olio extra vergine d’oliva. “Opera” che gli è valsa il premio speciale assegnato ai migliori pizzaioli per ogni nazione e il titolo di campione europeo, superando gli altri 32 partecipanti alla competizione e salendo in cima al podio, tra l’altro tutto italiano. “Sono molto contento e nel giorno del mio compleanno ho ricevuto un doppio regalo molto speciale – commenta Corrado Bombaci – domenica) (oggi) sarò di nuovo in gara a Napoli pronto ad affrontare nuove sfide”. Al rientro in Italia ad accoglierlo e festeggiarlo familiari, amici e parenti. Oltre al premio e alla medaglia, il pizzaiolo è stato omaggiato con una pala per pizza di un’azienda italiana.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.