Sabato 25 Maggio 2024
Convegno organizzato da Comune e Lions Club con vari esperti e il vescovo ausiliare


"Pandemia e rinascita": a Roccalumera cure e questioni bioetiche al centro del dibattito

11/04/2022 | ATTUALITÀ

656 Lettori unici

I relatori intervenuti al convegno

L’Antica Filanda di Roccalumera ha ospitato il convegno “Pandemia e rinascita, dalla necessità di cure al bisogno di cura: questioni bioetiche attuali tra pandemia e rinascita, organizzato dal Comune e dal Lions Club “Roccalumera-Quasimodo” nell’ambito della tematica di studio “Un progetto per la mia città” del Distretto Lions 108Yb Sicilia. Ad aprire i lavori, moderati da Francesco Russo, il sindaco Gaetano Argiroffi e il presidente del Lions Club Carlo Mastroeni. La prima relazione è stata quella di don Giovanni Russo, ordinario di Bioetica e direttore della Scuola di Specializzazione in Bioetica e Sessuologia della Università Pontificia Salesiana, che ha parlato di “Vulnerabilità della persona e nuove discriminazioni sociali: l’etica della cura ai tempi del Covid tra alternatività ed integrazione con il paradigma dei principi”, a cui ha fatto seguito l’intervento di Mara Zucchetti, primario di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliera Papardo di Messina che ha illustrato le cure mediche ai tempi del Covid tra urgenze strutturali, emergenze sanitarie ed evidenze scientifiche, in particolare il nuovo rapporto medico-paziente dall’ospedalizzazione alla domiciliazione. Antonino Levita, direttore sanitario del Policlinico “Gaetano Martino” di Messina, ha invece raccontato la sua esperienza sul campo e del Covid center allestito all’interno dell’ospedale sin dall’inizio della pandemia, nonché dell’impegno dei Lions in questo periodo così difficile. A portare un saluto anche il maresciallo Domenico Musolino, comandante della Stazione Carabinieri di Roccalumera, che ha parlato della esperienza che l’Arma ha affrontato nel corso della pandemia a sostegno e a tutela della popolazione. Monsignor Cesare di Pietro, vescovo ausiliare dell’Arcidiocesi di Messina, ha discusso sul tema “La Chiesa in pandemia tra cura delle fragilità e nuove sfide teologico-pastorali per tornare a navigare insieme sulla barca di Pietro”. Le conclusioni sono state affidate a Lucrezia Lorenzini, presidente della III Circoscrizione del Distretto 108Yb Sicilia. Presenti autorità civili, religiose e militari e rappresentanti di altri Lions Club e di varie associazioni che operano nel territorio.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.