Martedì 02 Marzo 2021
I proprietari di manufatti in eternit dovranno segnalarlo all'Arpa


Pagliara, censimento dell'amianto al via: ecco come autodenunciarsi

di Redazione | 28/01/2021 | ATTUALITÀ

623 Lettori unici

Lastre di copertura in amianto

Al via a Pagliara il censimento dei manufatti in amianto presenti in paese. Il Comune ha infatti diramato un avviso ricordando alla cittadinanza che in attuazione della normativa nazionale e regionale vi è l'obbligo per tutti i soggetti pubblici e privati proprietari di siti, edifici, impianti, mezzi di trasporto, manufatti e materiali con presenza di amianto di darne comunicazione all’Arpa territorialmente competente, in questo caso la sede di Messina, indicando tutti i dati relativi alla presenza dei materiali in eternit, in modo da realizzare una mappatura per la successiva bonifica. Per agevolare il censimento, il Comune ha predisposto un apposito modulo, da restituire compilato in ogni sua parte entro venerdì 19 febbraio: il modello è scaricabile dal sito internet istituzionale dell’Ente e dovrà essere compilato e trasmesso al Municipio (comunepagliara@pec.it) e all’Arpa (arpamessina@pec.arpa.sicilia.it). Ai cittadini viene ricordato come le eventuali violazioni degli obblighi di auto-notifica, determinano l'applicazione delle sanzioni, previste per legge, che vanno da un minimo di 2.582,20 ad un massimo di 5.164,57 euro. L’obiettivo è salvaguardare la salute dei cittadini dai rischi derivanti dall’esposizione all’amianto, in attuazione degli obiettivi del Piano nazionale Amianto 2013 e del Piano sanitario regionale, adottando iniziative per il risanamento ambientale rispetto all’inquinamento da fibre di amianto, che ancora sono presenti in molte strutture realizzate fino ai primi Anni ’90.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.