Venerdì 22 Gennaio 2021
Mutuo da quasi 500mila euro per i terreni sul lungomare e i lavori all'esterno


Nuovi spazi per la cultura a Roccalumera: il Comune acquista l'area davanti la Filanda

di Andrea Rifatto | 13/12/2019 | ATTUALITÀ

905 Lettori unici

I terreni antistanti l'Antica Filanda

L’obiettivo è quello di ricavare nuovi spazi per ospitare manifestazioni culturali da poter realizzare anche all’esterno, valorizzando allo stesso tempo la storica struttura da diversi di proprietà del Comune. Con questo scopo l’Amministrazione comunale di Roccalumera ha decido di procedere all’acquisto dei terreni confinanti con l’Antica Filanda, edificio che sorge sulla via Umberto I ma che si affaccia anche su alcune aree abbandonate prospicienti la via lungomare. Terreni che a breve il Comune acquisterà ricavando così un ampio spazio e allo stesso tempo un nuovo e più agevole accesso allo storico edificio. “Dopo il recupero e la ristrutturazione, la Filanda è divenuta uno dei punti di riferimento principali non solo per il paese ma per l’intero comprensorio – spiega l’Amministrazione guidata dal sindaco Gaetano Argiroffi – grazie alla sua utilizzazione quale centro congressi e sito per eventi pubblici di vario genere. L’azione intrapresa dalle precedenti amministrazioni non si è potuta completare per problematiche di carattere amministrativo-contabile e tecnico, nonostante l’obiettivo fosse quello di rendere l’intera area fruibile alla collettività, e lo scorso aprile i proprietari dei terreni sul lungomare nell’area antistante la Filanda hanno comunicato la disponibilità alla cessione dell’area dietro congruo compenso”.

A giugno la Giunta ha quindi dato indirizzo all’Ufficio tecnico di far partire l’iter di acquisizione, reperendo le somme con un mutuo da accendere con la Cassa Depositi e Prestiti per un ammontare complessivo di 484mila 340 euro.  Nel bilancio 2019 sono state poi previste le risorse per l’acquisto e i lavori di messa in sicurezza e prima utilizzazione del terreno e dunque sono state poste tutte le condizioni per procedere all’acquisto dell’area e alla successiva realizzazione delle opere finalizzate a una migliore fruizione dell’Antica Filanda da parte della collettività . La perizia di stima sul valore del terreno redatta dal responsabile dell’Ufficio tecnico ammonta a 388mila 340 euro e le spese di stipula dell’atto di compravendita sono state quantificare in 41mila euro. Il progetto definitivo per i lavori di messa in sicurezza e prima utilizzazione, redatto dal dirigente dell’Ufficio tecnico architetto Giuseppe Della Scala, ammonta invece a 55mila euro e prevede la realizzazione di accesso dal lungomare, parcheggi, vie di fuga e la creazione di uno spazio pluriuso all’aperto per manifestazioni culturali. In futuro non è escluso che l'Amministrazione possa reperire altre somme per realizzare ulteriori strutture all'aperto per rendere ancora più fruibile l'area.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.